Utente 345XXX
Salve,
3 giorni fa sono stato da un medico qui in Danimarca che mi ha curato la gonorrea con una iniezione da 500g di un farmaco di cui non ricordo il nome.
Adesso dopo 3 giorni le macchie che avevo sulla cappella stanno iniziando a scomparire quasi del tutto e mi chiedo... ho ancora il virus nel mio corpo?? potrei passarlo a qualcuno? O il virus dal momento dell'iniezione viene completamente debellato? Posso nuovamente avere rapporti sessuali?
Cordiali saluti
Nicola

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz la gonorrea , o blenorragia o "scolo" e' una malattia venerea propriamente detta , che nella forma più classica e usuale si manifesta con una uretrite violenta (per questo motivo viene detta volgarmente " scolo ").E'dovuta ad un batterio e non ad un virus , e per questi motivi si usano antibiotici.
Non è assolutamente da prendere sottogamba e consiglio assolutamente di rivolgersi ad un dermatovenereologo per una terapia ben fatta , che di norma non comprende una iniezione una tantum , ma uno schema terapeutico più ampio.
Spero che il collega danese le abbia rilasciato qualcosa :in cado contrario si ricomincerà daccapo.Ma in primis sarà da rivedere la diagnosi.
cordialità
[#2] dopo  
Utente 345XXX

Iscritto dal 2014
Purtroppo non mi hanno rilasciato nulla.
Mi hanno solo detto di tornare la prossima settimana per vedere se il batterio è ancora nel mio corpo o meno.
Anche su internet ho letto che una puntura basta a debellare il batterio.
Ma farò presente il suo commento la priossima settimana.
Mi fido piu' degli italiani che dei danesi parlando di medicina.
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Nella terapia va considerata la frequente associazione con altri germi (es.Clamidia).
Inoltre la posologia varia con il tipo di atb che si è scelto , in genere non a caso , ma sulla base di antibiogrammi su coltura.Ovviamente atb per via iniettiva da 500 mg non dice niente.
E il fatto che non vi sia alcuna docuumentazione peggio.
Urga fare chiarezza e cercare di riprendere in mano diagnostica e terapia. Nel suo interesse , per evitare complicanze future
Cordialità