Utente 355XXX
Cari dottori,

Tra circa un mese dovrei affrontare un esame che credo mi causerà una buona dose di ansia.
Lo psichiatra da cui andavo mi prescrisse: alprazolam 1 mg, tre compresse al gg per tipo 3-4 giorni prima di un determinato "evento" che poteva causarmi ansia ed eventualmente tavor oro da prendere al bisogno in caso di attacco di panico improvviso.
Ovviamente poi, passato l'evento ansiogeno, smetto di farne uso.

Tuttavia, dato che comunque l'alprazolam mi dà un po' di sonnolenza e non posso andarci troppo "addormentato", questa volta volevo provare un rimedio naturale.
Mi hanno consigliato la valeriana che però andrebbe presa un mesetto prima di un determinato evento.

Che ne pensate ? può essere una valida alternativa alle medicine che "di solito" faccio uso in questi casi ?
Considerate anche che nei giorni prossimi all'esame faccio fatica anche a prendere sonno, sono agitato e vari risvegli durante la notte.
E infine, possono esserci controindicazioni se la valeriana non risultasse efficace e tornassi a prendere alprazolam e tavor ?

Grazie in anticipo!
[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
"Tuttavia, dato che comunque l'alprazolam mi dà un po' di sonnolenza e non posso andarci troppo "addormentato", questa volta volevo provare un rimedio naturale"

Quindi nel concetto di "naturale" è implicito che non dia sonnolenza ? Il termine naturale può significare qualsiasi cosa, anche perché di fatto non significa niente di preciso.

L'alprazolam esiste in dosaggio di 0,25. 0,50 e 1 e poi in gocce, quindi non è difficile trovare un proprio dosaggio che sia efficace e non dia però sonnolenza. Basta che chieda consiglio al suo medico dicendogli che con 1 mg c'è troppa sonnolenza, le saprà dire lui, senza andare a cercare chissà cosa sotto l'etichetta rassicurante ma priva di senso di "naturale".
[#2] dopo  
355576

dal 2014
L'alprazolam normalmente andrebbe preso 3 volte al giorno a distanza di 8 ore l'una dall'altra ? Ma quanti giorni prima ?
Forse io iniziavo troppo tardi e vedendo che l'ansia era comunque forte verso la fine prendevo una dose più massiccia.
[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

No, non è detto che si debba prendere quella dose, l'uso può essere occasionale, periodico, "fino a" 3 volte al giorno se mai, non che sia la dose unica e normale.
In teoria non ha senso prenderlo giorni prima di una prestazione, poiché la sua azione si rinnova ogni volta. Forse il medico intende ridurre l'ansia in generale già prima, per arrivare alla prestazione senza averci pensato troppo, e senza essere già in ansia prima.