Utente 357XXX
Salve mi chiamo nicola ho 23 anni e sono di Reggio Calabria.
Vi espongo il mio problema.
Premetto che sono un tipo ansioso e che mi preoccupo eccessivamente.
È da un paio di settimane che ogni volta che mi sveglio sia al mattino, sia dopo il riposo pomeridiano ho tachicardia che puntualmente scompare dopo pochi istanti. Specifico che la mattina mi sveglio anche con un senso di nausea e dolori allo stomaco che passano dopo pochi minuti, forse è il momento più brutto anche perché subentrano strane sensazioni. Il medico ha diagnosticato un reflusso esofageo e mi ha ordinato Refalgin 2 volte al giorno dopo i pasti. Inoltre sto facendo delle analisi riguardanti la tiroide.( alcune volte sento un fastidio in gola e allo sterno).
Grazie per le eventuali risposte.. aiutatemi..

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non dovrebbe essere nulla di anomalo...forse come lei riporta uno stato ansioso semplicemente...Comunque attenda i risultati del dosaggio degli ormoni tiroidei. Intanto si tranquillizzi pure
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 357XXX

Iscritto dal 2014
Salve.. per prima cosa grazie per la risposta che mi ha dato.. le informo che i risultati delle analisi non hanno trovato nulla di anomalo.. tutto in regola.. Il fastidio sta diminuendo ma continuo ad aver tachicardia ogni volta che mi sveglio...Posso fare ulteriori controlli??