Utente 773XXX
salve,mio marito ha il varicocele 4° stadio al sinistro e 2° al destro,ha eseguito uno spermigramma e questo è il risultato:

aspetto: torbido
colore :biancastro
liquefazione: omogenea
viscosità: normale
volume(ml): 3,1
numero spermatozoi(mil./ml):50
totale spermatozoi(milioni): 155
leucociti(ml):alcuni
agglutinati: rari
dimensioni aggl: piccoli
cellule spermatogen.(ml): alcune
cellule epiteliari :alcune
materiale lipidico:assente
emazie: assente
batteri:presenti
protozoi:assenti
cristalli: assenti
detriti:presenti

motilita rettilinea veloce basale(%): 0
motilita rettilinealenta basale (%): 15
motilita non rettlinea basale (%): 45
immobili basali(%):40
dopo 120 min (%): 0
dopo 120 min (%):10
dopo 120 min (%):45
dop 120 min (%):45
not. campione prelevato fuori laboratorio

forme angolate: 13
anomalie della testa:40
flagelli isolati :3
forme aflagellate:0
forme duplici:2
forme in lisi:1
forme allungate:2
forme con flagello avvolto:12
forme con flagello corto:0
forme immature:8
forme microcefale:8
forme macrocefale:1

spermatozoi normali (%): 15
spermatozoi anomali (%): 85

valori di riferimentodei parametri seminali(sec.o.m.s)
volume:2,0-6,0 ml
concentrazione spermatica:> 20 milioni ml
motilita rettilinea veloce+ lenta:>25%
forme anomalespermatozoarie:< 70%
ph:7,2-8,0

questo è il risultato dell'esame l'andrologo ci ha prescrito una cura di antibiotici bassado e daflon....
Io le chiedo sincerità sulla possibilita di rimanere incinta o meno e un opinione sul risultato dell'esame, premetto che mio marito a 27 anni ed è stato operato 2 volte per il varicocele senza risultato
grazie per l'interesse

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Moiso
28% attività
0% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
la cura indicata è senza dubbio corretta. Le consiglio di ripetere l'esame del liquido seminale a distanza di tre mesi ma mi raccomando di effettuare la raccolta direttamente in laboratorio (anche se si sa quanto questa metodica possa essere "antipatica") in quanto il risultato può essere inviciato da una raccolta al domicilio.
Con tali esiti ricontatti il centro andrologco dell'università di Pisa che è una delle principali scuole andrologiche italiane.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 773XXX

Iscritto dal 2008
la ringrazio molto lui è seguito dal dott Rossi che esercita all'ospedale Santa Chiara di Pisa ha sett farà un altro spermiogramma,lui ci ha detto che prima dovevamo eliminar i batteri e capire da dove potessero venire........... ma secondo lei con un esito del genere ci sono delle speranze le chiedo se è possibile schiettezza... ci ha detto in parole povere che invece di seguire una direzione dritta facevano un " girotondo" e che saebbe stato impossibile concepire .... grazie di nuovo
[#3] dopo  
Utente 773XXX

Iscritto dal 2008
aspetto con ansia una risposta da qualsiasi andrologo disponibile,quello appena descritto è un esito molto negativo o ci sono possibilità di cura.....
grazie ancora
[#4] dopo  
Utente 773XXX

Iscritto dal 2008
mi sono dimenticata di trascrivere quesi valori che mi sono sfuggiti
ls- vitalità spermatozoaria:68%
ls sweeling test:65%

grazie ancora
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Cara Utente,se non ha fiducia nell'andrologo di riferimento,faccia visitare Suo marito da un altro specialista.Non credo che il Dr. Rossi abbia affermato che lo spermiogramma non possa garantire una gravidanza....Cordialità.
[#6] dopo  
Utente 773XXX

Iscritto dal 2008
grazie per la risposta, il dottor Rossi ci ha detto che con qell'esito in quel momento era impossibile un concepimento ma non che non potessimo mai concepire........ci ha infatti prescritto una cura,noi abbiamo molta fiducia in lui se non altro a sett. faremo un 'altro spermiogramme e visita da lui, io volevo solo un altro parere...anzi per altro lui ha manifestato tranquillità suull'avvenire, solo mi ha molto spaventata l'affermazione al momento no! Da qui è dovuta la mia insistenza nel volere un atro parere...
Certo che la sua risposta mi lascia intendere che non eracosi male..

grazie di nuovo porgo di nuovo le mie scuse
[#7] dopo  
Utente 773XXX

Iscritto dal 2008
Salve,sono passati diversi mesi dall'ultimo consulto....
Mio marito si è sottoposto ad un'operazione tramite scleroembolizzazione per varicocele bilaterale nell'istituto di carrara....
l'operazione dovrebbe essere andata bene, il primario in radiologia ci ha detto che presentava una situazione molto critica in poche parole aveva un'infinita' di vene varicose sia a sinistra che a destra, l'operazione è durata circa 1 ora e mezzo....
Terminata mio marito ha notato sin da subito i testicoli in particolare quello sinistro piu " sgonfio",a distanza di 2 gg pero continua ad avere dolori di media intensita alla schiena , all'inguine e alla pancia,è un post operazione regolare secondo voi?
Il medico di famiglia ci ha consigliato l'antibiotico solo in caso di febbre, lui continua ad avere un po di temperatura circa 37.5 non di piu'.....
e un'altra cosa,stare a riposo in questi casi si intende stare seduto o sdraiato il piu possibile oppure puo compiere azioni " normali" ?
e, è possibile che queste " spirali" servite per chiudere le vene possano staccarsi a distanza di gg?
grazie
[#8] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Cara Signora,il vantaggio della scleroembolizzazione é anche quello di permettere una vita quotidiana pressoché "normale".Ne parli,comunque,con il radiologo interventista.Cordialità.
[#9] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
cara lettrice,
i sintomi lamentati da suo marito sono molto frequenti dopo interventi di scleroembolizzazione delle vene spermatiche.
non richiedono terapie particolari comunque, per tranquillità, sentite i medici che hanno operato.
cari saluti ed auguri