Utente 359XXX
Buongiorno, ho 43 anni e da Aprile 2013 soffro di un dolore alla spalla causato da una cadiuta con gli sci.
Il dolore non è continuo ma si verifica solo quando faccio movimenti alzando il braccio oltre i 90° ed è acuto solo nella fase in cui supero i 90°.Ho fatto un artro rm con il seguente esito:
Indagine RM eseguita prima e dopo iniezione intra-articolare IB guidata di mdc paramagnetico diluito mescolato a piccola quantità di contrasto iodato non ionico.
L'esame in condizioni basali non evidenzia aspetti di edema osseo spongioso post-traumatico.
Qualche minuto geode subcondrale a livello del trochite omerale. Attualmente non appaiono alterati i rapporti gleno-omerali.
Cospicua artrosi ipertrofica dell'articolazione acromion clavicolare, che nel suo versante inferiore determina una marcata impronta sulla sottostante giunzione miotendinea del sovraspinoso.
In condizioni basali non si nota la presenza di abnorme versamento nè si nota dilatazione della borsa subacromion deltoidea.
Dopo iniezione di mdc si ottiene una immediata distensione del cavo articolare e dei relativi recessi. Non si nota passaggio refluo di contrasto dal cavo gleno-omerale nella borsa subacromion deltoidea dato quest'ultimo che esclude ulteriormente una rottura anche parziale della cuffia dei rotatori.
Si nota invece sicura, seppur modesta infiltrazione di contrasto sotto tutto il cercine glenoideo
superiore con aspetti indicativi di SLAP lesion.
Ho sentito 2 diversi pareri medici che mi hanno proposto 2 interventi che però mi sembrano diversi:
medico 1:
SPALLA SX: clinicament ROM completo, Hawkins +, Yocum +, Jobe +, O'Brien +
consiglio:
in considerazione della RM e della clinica, consiglio ricovero per intervento di artroscopia spalla per bilancio articolare e della cuffia e reinserzione dell'ancora bicipitale
medico 2:
ESAME OBIETTIVO
elevazione a 170 grad i; abduzione a 90 gradi, RE l a 50 gradi, RI a L2
Belly press negativo, Jobe negativo, Patte negativo
Dolenti movimenti in abduzione e RE e alla d igitopressione a livello solco bicipitale
CONCLUSION I
Lesione parziale sovra spinato e tendinosi CLB spalai sinsitra
Si illustra la storia naturale della patologia e le opzioni terapeutiche sia conservativa che chiru rgica (re inserzione sovra spi nato e tenotomia CLb + ev trattamento cercien anteriore)
I dubbi sono:
Chi ascoltare dei 2 ?
Quali sono le differenze tra i 2 interventi ?
Il 2 medico propone anche il taglio del CLB, quali sono le conseguenze ?


[#1] dopo  
Dr. Luigi Grosso
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
La descrizione della sua storia clinica è indefettibile.
Il referto della RM che ci ha riportato è altrettanto indicativo.
Le opinioni dei colleghi sono rispettabili.
A questo punto la domanda è: cosa fare?!
Ebbene, in questi casi una risposta precisa on line non è possibile perché si corre il rischio di sbagliare senza aver prima acquisito tutti i dati: clinici e strumentali.
Il mio consiglio è, considerando le opinioni differenti dei colleghi, appare evidente che lei deve fare una scelta in base al chirurgo che le ha ispirato più fiducia o, in alternativa, effettuare una visita da un altro specialista della spalla.
AUguri
[#2] dopo  
Utente 359XXX

Iscritto dal 2014
Grazie della risposta, non credo che farò una visita con un altro specialista (non vorrei trovarmi con una terza opzione e quindi non sapere cosa fare).
Alla fine credo che opterò per il primo medico che ha tempi di attesa più corti e che tende a salvare il CLB.