Utente 341XXX
Salve dottori, scrivo per un problema del mio compagno. Da due giorni ha notato che la pelle del glande si "spella", tuttavia senza dargli alcun disturbo in particolare, nemmeno dolore o fastidio. Il medico di base dopo la visita gli dice che si tratta di un'infezione batterica e di fare impacchi con amuchina 5 minuti al giorno. Dato che il mio compagno non vuole eseguire il tampone poiché spaventato dalla prospettiva di dolore, mi rivolgo ora a voi per due pareri. Prima domanda: di cosa potrebbe trattarsi, dati i sintomi praticamente inesistenti? Aggiungo che il mio compagno ha seguito una cura di 6 giorni con canesten in loco, non so se sia rilevante. Seconda domanda: basta soltanto qualche impacco di Amuchina per curare l'infezione batterica, se di questo si tratta? Non si rischia di attaccarsi l'infezione a vicenda? Vorrei evitare l'effetto ping pong, già sperimentato con la candida.
Grazie infinite a chi risponderà, cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,da quanto si evince dai vai post precedenti e da quello attuale,credo che siamo di fronte ad una candidassi recidivante che,come in precedenza,va trattata in coppia.Va da se che la medesima vada diagnosticata tramite l'esecuzione di un tampone del secreto balanico ed un pap test femminile.Il suo partner ha assunto ultimamente dei farmaci antipiretici,anti emicrania e/o antibiotici?Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 341XXX

Iscritto dal 2014
Egregio dottore, la ringrazio per la sua risposta fulminea. Ho dimenticato di specificarle che abbiamo appena finito di curare la candida, io con lavande Meclon, crema Gynocanesten, fermenti lattici e Elazor 200 per un mese, lui con due pastiglie di Elazor e applicazioni locali di Canesten. Lo spellamento ha avuto luogo dopo la fine della cura con Canesten. È possibile che sia già ritornata la candida, dopo nemmeno due giorni dalla fine delle cure? Non credo che abbia assunto nessuno dei farmaci che ha elencato.
Io farò sicuramente un tampone, lui come le avevo detto non è molto dell'idea per paura di un tampone uretrale.
La ringrazio infinitamente, cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...tampone balanico,non uretrale.Cordialita'