Utente 219XXX
buongiorno a tutti, mi scuso per il disturbo,ma vorrei un consulto.

premetto che non ho fatto sforzi di nessun genere,ne preso colpi.
è da circa una settimana che provo un fastidio,quasi un dolore, al testicolo sinistro,diciamo un dolore sopportabile.

durante l'arco della settimana il dolore non è mai sparito,al mattino è meno intenso, la sera è più forte, ieri si è irradiato anche al testicolo destro.
due giorni fa visto la posizione delicata, mi sono recato da un urologo, che al tatto ha escluso masse strane,torsioni o varicocele di grossa entità, ha comunque consigliato un ecografia senza urgenza per togliersi ogni dubbio.
ha consigliato di prendere degli antifiammatori per qualche giorno e che sto regolarmente prendendo.

da ieri sera il dolore è salito fino al basso ventre destro,con fitte soprattutto nel respirare quando dilato la pancia.
non soffro di stitichezza e vado regolarmente in bagno.
da premettere che soffro di gastrite, ma mai avuto problemi intestinali, se non le classiche influenze.

Vorrei gentilmente sapere se i due dolori possano essere in qualche modo collegati,visto che per un attimo mi è venuto in mente ad una possibile infiammazione dell'appendice,il che sarebbe strano, visto la comparsa in primis del dolore ai testicoli e successivamente di quello alla pancia.

grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,a naso attribuirei la sintomatologia ad una risalita del/i testicolo/i nel canale inguinale.Esegua un ecocolordoppler scrotale e lo mostri allo speciaistia reale di riferimento.Cordialità.