Utente 216XXX
Salve,
avrei bisogno di qualche buon consiglio.
In seguito ad un'accurata igiene, ho notato i denti anteriori superiori e inferiori più taglienti...su quelli inferiori ho notato che c'è dentina scoperta, come se per pulire bene sulla punta del dente, il dentista m'avesse staccato microscopiche parti di smalto. Ovviamente, il risultato estetico è quello che è!
C'è da dire che bruxo, quindi, i denti avevano già qualche microfrattura che con l'igiene è peggiorata...ho chiesto al dentista di farmi delle piccole otturazioni estetiche, ma mi ha risposto di no, che non era opportuno e che in seguito me li avrebbe incapsulati...bohhh!
Vorrei che mi faceste chiarezza in merito all'accaduto e al da farsi.
Ho anche timore di sottopormi ad un'altra seduta d'igiene per evitare che la situazione degeneri.
Come procedere? Che fare?
Grazie per la gentile attenzione
Cordialmente
[#1] dopo  
Dr. Giovanni Auletta
28% attività
8% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentile utente il nemico dei suoi denti è il bruxismo e non l'igiene perchè, se fosse stata fatta in maniera aggressiva al punto di danneggiarle lo smalto se ne sarebbe accorto per il dolore durante la seduta.
La negazione del dentista a farle piccole otturazioni è dettata dal fatto che sarebbero fallite(staccate o usurate) in breve tempo.
[#2] dopo  
Utente 216XXX

Iscritto dal 2011
Gentile dottore,
grazie anzitutto per la gentile risposta e l'avermi chiarito il rifiuto del dentista circa le otturazioni estetiche.
Volevo però chiederle come mi consiglierebbe di procedere e soprattutto se decidessi per un'altra seduta di igiene, a cosa andrei incontro...cioè, ci sarebbe il rischio che si staccassero altre parti di smalto?
Non so come comportarmi...ma prima o poi dovrò comunque farla una buona igiene, oppure mi consiglierebbe una cosa meno invasiva del tipo passarmi un po' di bicarbonato con del limone una volta a settimana per scongiurare altre perdite di smalto? Ovviamente, starei attenta a non procurarmi altre lesioni, del tipo anziché usare lo spazzolino elettrico, potrei usare quello manuale o il dito.
Mi dica lei che fare per evitare di aggravare la situazione.
Il mio dentista, conoscendo la mia perizia nella cura dei denti, tende a minimizzare le mie richieste e mi sconsiglia anche l'igiene talvolta ritenendo che non c'è placca ma solo qualche macchiolina che non è visibile all'esterno...
Dottore, io la ringrazio anticipatamente per la sua attenzione
Cordialmente