Utente 344XXX
Buon pomeriggio,

Le scrivo in quanto ultimamente sono preoccupata per lo stato del mio cuore. Attualmente ho quasi 20 anni, e circa all'età di 16/17 anni ho avuto un elettrocardiogramma che non ha riscontrato nessun problema.
Ultimamente però mi sento sempre più affaticata. Premetto che ho iniziato a fumare da un anno e mezzo (so che ciò è probabilmente causa del mio affaticamento). Inoltre, ogni tanto mi capita di avere il battito accelerato persino se semplicemente mi alzo lentamente dal letto per prendere qualcosa. Quando mi corico di nuovo, il cuore mi batte più velocemente. Ogni tanto avverto dolore al petto, ma soffrendo di ernia iatale e reflusso gastro-esofageo, credo sia dovuto a ciò. A volte, specialmente di sera, il mio braccio sinistro fa un pochino male, o semplicemente ho la sensazione che sia addormentato, e avverto un formicolio.
Oggi però mi è capitato qualcosa che mi ha davvero spaventato. Mi sono alzata per sfilarmi una maglia, ed ho dovuto fare un po' di forza in quanto la testa mi si era bloccata nel colletto della maglia. Il cuore mi è esploso in petto per questo sforzo, per circa 5 secondi mi ha fatto malissimo, sembrava che il mio cuore stesse per uscire fuori. Ho dovuto respirare lentamente e calmarmi, e appena mi sono fermata il dolore ha iniziato piano piano a diminuire. Ho seriamente avuto paura che mi stesse per venire un infarto. Crede che considerata la mia età e i miei sintomi debba farmi controllare, o forse tutto ciò è dovuto a qualcos'altro? Vorrei precisare che questo ultimo episodio mi è accaduto mentre ero sotto l'effetto di metilfenidato, che prendo a causa del mio deficit di attenzione. La ringrazio in anticipo per una sua risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Gentile Signorina,
È difficile comprendere che lei sia preoccupata seriamente.
Fumando lei aumenta enormemente il rischio di cancro, di ictus , di infarto e di morte improvvisa cardiaca.
Lei si preoccupa dell affaticamento.......
È maggiorenne, faccia come crede.
Saluti