Utente 358XXX
Buonasera dottoressa,
so di aver già postato altri consulti, in passato, nella vostra sezione, riguardo farmaci e rischi, ma ora avrei da chiederle un'ultima informazione, poi vi assicuro che non postero più alcuna richiesta.

Vorrei semplicemente sapere, se il farmaco Pentobarbital sodico, procurato ovviamente per via "non naturali" (da un pusher); dosando la polvere a 100 mg (come le capsule di Nembutal degli anni '50) lo si possa usare, senza conseguenze particolari, per provare ad addormentarsi...
Grazie anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Non lo farei, sopratutto non userei mai ed in nessun caso sostanze comprate per vie non ufficiali e quindi di composizione non sicura.
[#2] dopo  


dal 2014
Va bene dottoressa,
ma dando per scontato che la polvere che mi ha dato il pusher abbia una composizione sicura (l'ho pagata parecchio).

Questo medicinale dosato attentamente a 100 mg, sarebbe identico alla capsule di Nembutal degli anni '50?

La ringrazio anticipatamente per la disponibilità