Utente 201XXX
Sono una donna di 67 ani e nei prossimi giorni mi devo sottoporre alla TAC con contrasto. Mi sono stati chiesti i seguenti esami: AZOTEMIA,CREATININEMIA,GLICEMIA,BILIRUBINEMIA,QUADRO PROTEICO ELETTROFORETICO (QPE),ECG con referto scritto. Come che sono allergica ad alcuni cibi, polvere e soffro spesso di rinite allergica e di orticaria, mi è stato chiesta la seguente preparazione: RANITIDINA (ZANTAC) 300 mg -1 cpr ogni 12 ore a partire da 72 h prima dell’esame- CETIRIZINA (ZIRTEC) 1 cpr ogni 12 h a partire da 72 ore prima dell’esame – METILPREDNISOLONE (MEDROL) 16 mg 2cpr 12 h prima dell’esame e 2 cpr 2 h prima dell’esame . E sicura questa preparazione per evitare reazioni al mezzo di contrasto iodato oppure mi consiglia di consultarmi con l’anestesista dell’ospedale per un’eventuale somministrazione del cortisone ev.? Grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Buon giorno, anche se non ci dice chi le ha fatto quella prescrizione, ritengo che l'insieme dei farmaci diano una buona copertura generica. E' questa una pratica preparatoria che si fa sempre quando ci si trova al cospetto di persone con problemi allergici anche se non con manifestazioni gravi nella storia.
Ad ogni modo lei deve certamente informare l'anestesista della sua storia allergica e della terapia assunta, in modo che sia preparato a qualsiasi evenienza. Anzi, se le è possibile, cercherei di parlarci prima per sentire se, a suo parere, desidera apportare modifiche e/o aggiunte alla terapia consigliatale.
Saluti.