Utente 809XXX
Salve.
Ho 36 anni.
Mi è stata diagnosticata oligospermia severa. Ho fatto tutte le indagini (analisi ormonali, ecografia prostata e scrotale), e l'andrologo ha concluso che i testicoli producono pochi spermatozoi, ma la causa non è nota.
Ora mi viene in mente che a 17 anni sono stato sottoposto a clisma opaco. Non mi fu messa alcuna protezione e sono stato parecchio tempo (20 minuti almeno) sotto le radiazioni. Possono essere stati quei raggi a danneggiarmi permanentemente i testicoli?
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,

no, stia tranquillo, le radiazioni per effettuare esami diagnostici, anche kunghi, non possono essere in grado di alterare la spermatogenesi.
veda di ripetere l'esame seminale per controllare se i dati negativi vengano confermati o smentiti
ci tenga informati, cari saluti
[#2] dopo  
Utente 809XXX

Iscritto dal 2008
Grazie
Purtroppo gli esami hanno sempre confermato i problemi di numero e motilità degli spermatozoi.
Qui leggo che il clisma opaco equivale, come radiazioni, a 350 radiografie toraciche: http://www.radiologiacremona.it/fisica/magri_inappropriatezza.pdf
Considerando che avevo quasi 17 anni e non avevo alcuna protezione... bah... Tra l'altro era pure un esame inutile, dato che mi lamentavo di non andare da corpo e proprio in quei giorni la stitichezza passò.