Utente 365XXX
Salve, ho quasi 26 anni, e faccio la barba da quando ne avevo 18. Da quando ho compiuto 21 anni, ho cominciato a notare, che ogni volta che tento di far crescere la barba, dopo il quarto giorno, la pelle comincia ad arrossarsi: premettendo che ho una pelle molto delicata e chiara, (ed ho anche i capelli chiari, ma non propriamente biondissimi), e la barba riccia, folta e dura, vorrei capire come mai succede tutto il contrario di quello che comunemente succede a tutti; ossia, come ripeto, nel momento in cui faccio la barba ogni 2-3 gg, ho pochissime puntine, e soltanto sotto alla destra e sinistra dei baffi e sopra il mento, qualcuna nel collo e nel mento e nulla di più (ma quasi impercettibil); invece quando faccio crescere la barba, cominciano a comparirmi delle puntine rosse, che sembrano quasi delle macchie, all'altezza dell'angolo sinistro della bocca, sotto il collo, ma principalmente nella zona del "pizzetto" e subito dopo nella linea mandibolare (sebbene non totalmente). La mia dermatologa mi ha detto di usare una schiuma da barba per pelli sensibili e la dermolictena, ma nulla. Quando la barba cresce si assiste a questa "esplosione cutane", volevo dunque chiedere come si potrebbe, in base a queste poche righe inquadrare questa problematica, e se ci potrebbero essere delle soluzioni, che fino a questo momento scarseggiano. Grazie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile ragazzo,
Dipende dal rapporto fra durezza della barba e sensibilità della pelle: non è una cosa rara è una cosa molto comune e succede anche … Ai dermatologi…!
[#2] dopo  
Utente 365XXX

Iscritto dal 2014
Capisco dottore, ma a questo punto il quesito che mi pongo è: sono obbligato a fare la barba molto spesso? Se non la faccio, come posso "arginare" il problema, o eventualmente a che conseguenze andrei incontro?
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Direi che è utile prima recarsi dal dermatologo per capire se ci sono lesioni dermatosiche infiammatorie e poi attuare i presidi che desidera