Utente 298XXX
Buongiorno,
mi è comparso da circa un anno uno strano sintomo visivo e vorrei capire da cosa possa essere provocato o magari indagare meglio seguendo la giusta strada. Mi capita di addormentarmi la sera davanti al televisore accesso, (la stanza è al buio) e al mio risveglio di non vedere più l’immagine sul televisore (che c’è) ma vedo come se mancasse il segnale TV nella ricezione in analogico. Ossia quello che vedo sono tantissimi pallini bianchi vicini su sfondo grigio (appunto come se mancasse il segnale e quindi il canale non stesse trasmettendo nulla). Questa immagine illusoria si dissolve in pochi secondi (più il mio sonno è profondo e più secondi sono necessari perché questo caos di pallini sparisca e io possa vedere le immagini corrette).
Il mio medico di base (non oculista) ipotizza un problema di retina, che vorrei scongiurare, o di pressione che però escluderei perché penso che la cosa mi dovrebbe capitare anche al risveglio del mattino (che avviene non più davanti ad uno schermo luminoso) e perché mi sembra, ma non ne sono certa, che l’immagini dei pallini si formi solo sullo schermo illuminato della TV e non anche nel resto della stanza che però è al buio. Qualcuno mi sa dire cosa potrebbe essere e se cì è qualche accertamento che devo fare? grazie in anticipo per chi vorrà gentilmente rispondermi
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
la risposta e’ una sola TROPPA TV!!!


ha eseguito esame OCT macula??


legga per piacere il mio articolo sui danni da luce BLU lo trova su medicitalia.

buona giornata
[#2] dopo  
Utente 298XXX

Iscritto dal 2007
Caro dottore, la ringrazio per la sua risposta. Conoscevo già gli effetti negativi della luce Blu, ma il suo articolo che ho letto, mi ha dato un quadro più completo. Le dico subito che troppa Tv, non rientra nel mio caso. La vedo solo la sera, non sempre, e inoltre mi addormanto. Ma tanto Pc sì, circa 8 ore al giorno sul lavoro, e poi a casa e poi la naigazione sullo smartphone. Ma del resto non sono l'unica! I miei colleghi ad esempio, non hanno questo sintomo. Non ho mai eseguita una OCT. Mia madre soffre di maculaptaia essudativa di tipo rap ad entrambi gli occhi, quindi potrei avere famigliarità con questa patologia (spero di no) e a breve farò una visita all'Ambulatorio della superficie oculare per avere una diagnosi alla mia estrema secchezza oculare.
Ma nei rari momenti in cui non lavoro al PC ma ho lo schremo acceso davanti a me, mi consiglia di spegnerlo? La luce blu incide lo stesso anche se non si sta fissando il monitor? Mi sto accorgendo proprio in questo momento che le sto scrivendo che per brevi secondi quando alzo lo sguardo dalla tastiera al monitor, la parte destra del testo che sto scrivendo sul monitor non c'è più, vedo tutto bianco e poi riappare. Quindi sto iniziando a preoccuparmi. Effettuerò quanto prima l'OCT spero che l'impegnativa me la possano fare all'ambulatorio per la secchezza oculare perché non credo che il mio medico di base me la voglia prescrivere. Le pongo un'ultima domanda, questo distrurbo potrebbe essere riferibile alla retina o anche al cervello?