Utente 366XXX
Buongiorno, oggi dopo aver fatto colazione,mi sono avviato verso il bagno e mi sono fatto la doccia, dopo essere uscito da quest ultima sono andato ad aprire la finestra e dopo pochi minuti ho sentito una fitta al cuore, non se era il cuore però la fitta era collogata la, subito dopo pochi istanti ho sentito un dolore allo stomaco, tipo un crampo continuo che poi si è evolto' in un formicolio con successive vertigini e senso di vomito,allora mi sono subito precipitato al letto mettendo le ginocchia verso l alto, il dolore è continuato e in più è vi si è aggiunto una fortissima secchezza delle fauci, dopo approssimativamente un ora il dolore iniziava a svanire, così mi alzai per prendere l acqua perché non avevo più saliva ma, mentre stavo in piedi avevo molte vertigini e tornai dopo aver preso l acqua immediatamente a letto, però il dolore tornò forte come la prima volta, iniziai a vedere sfogato e successivamente il buio, dal risveglio supposi che ero svenuto. Ora mi sento stanco e debole di stomaco, ora le domande sono cos'era secondo lei?? Cosa devo fare se si ripresenta il problema?? E soprattutto cosa devo fare per evitare che ciò risucceda?? Grazie mille in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Diego Casetta
24% attività
4% attualità
12% socialità
MONTA' (CN)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Buongiorno,
probabilmente ha avuto una reazione vagale con lipotimia senza perdita di coscienza, sarebbe utile che consultassi il tuo medico di famiglia che potrà visitarti e misurare la pressione.
Se si ripresenta deve sdraiarsi e alzare le gambe (posizione antishock) per far arrivare sangue al cervello ed evitare di svenire.
Per evitare che succeda è importante bere molta acqua e fare colazione al mattino