Utente 365XXX
Buongiorno, sono stato operato il 21/11 per un varicocele bilaterale tramite legatura, ho 7 punti dal lato sx e 6 dal lato dx (le ferite sono entrambe nell'inguine, poco sotto il livello l'appendice).
I miei punti non si sono ancora sciolti e vedo che ogni giorno che cambio i cerotti continuano a spurgare nei soliti 3 punti , spurgano una sostanza giallastra misto sangue. (io dall'intervento fino ad ora, come mi è stato consigliato in ospedale, non ho mai esposto la ferita all'acqua e ho cambiato i cerotti 1 volta al giorno).
Inizialmente come detto dal mio dottore ho bagnato con dell'alcool le ferite, dove però ho iniziato a vedere peggioramenti e ho smesso.
Ieri vedendo che la situazione non cambia sono andato in farmacia e mi han consigliato di pulire le ferita con betadine e prendere per 3 giorni il seguente antibiotico: azitromicina.
Ora sono al secondo giorno ma vedo i soliti arrossamenti e le solite fuoriuscite, e mi sto preoccupando.

La mia domanda è: è normale che io sia ancora in questo stato a 15 giorni precisi dall'operazione?
Come riconosco se è in corso un infezione?
Come potrei accellerare i processi di cicatrizzazione ?

Grazie della disponibilità.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Leggo ora per caso il Suo post e mi auguro che abbia risolto il problema.
La cosa più semplice da fare, se non lo ha ancora fatto, è quella di rivolgersi al reparto dove è stato operato.
Se vi è sospetto di infezione delle ferite, è sufficiente eseguire un esame colturale del materiale che fuoriesce dalla ferita.
Auguri!