Utente 251XXX
Salve,circa una settimana fa ho avvertito dei fastidi sul fianco destro,in prossimità dell'ombelico.successivamente i fastidi si sono spostati lungo tutti i lati dell'addome e non era mai un fastidio fisso. Provavo sollievo solo durante l'emissione di aria o durante la defecazione. Per un paio di giorni poi mi sono passati i disturbi,ma ieri si sono ripresentati solo sul fianco destro. Oggi il sintomo sembra essere sceso e a volte sento indplenzito anche il testicolo destro. Se premo lungo il fianco destro sento un po di dolore ma è anche vero che ho effettuato digitopressione anche ieri e quindi temo che si sia anche indolenzita la sede dove avverto i disturbi. Prendo da due giorni il carbone vegetale e da oggi anche i fermenti lattici. So che è difficile avere dei consulti tramite internet e che ho bisogno di una visita medica,ma sono uno studente fuori sede e torno a casa la settimana prossima. In base ai sintomi che ho avvertito cosa potrebbe essere?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Sembrano più sintomi da colon irritabile che di altre patologie. Utile il carbone vegetale ma se la sintomatologia dovesse accentuarsi é bene una valutazione diretta.

Cordialmente

[#2] dopo  
Utente 251XXX

Iscritto dal 2012
E la sindrome da colon irritabile può dare anche disturbi in prossimità dell'appendice? Inoltre prendere i fermenti lattici può aiutare?.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 251XXX

Iscritto dal 2012
inoltre vorrei informarla che da ieri sera il disturbo lungo il lato destro sotto l'ombelico lo avverto in posizione semiseduta,invece in posizione supina o in piedi no.
[#4] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il colon irritabile non ha conseguenze sull'appendice ed i fermenti non sono necessari nel suo caso.

[#5] dopo  
Utente 251XXX

Iscritto dal 2012
gentile dottore,sabato mi sono recato al pronto soccorso dove ho effettuato un'eco addome e sul referto non risultava nulla a parte che il medico non ha potuto apprezzare il pancreas a causa del meteorismo. prima dell'ecografia però il medico del pronto soccorso ha ipotizzato che fosse stata una colica renale in quanto avvertivo un piccolo fastidio alla pressione sul rene. hanno esaminato le urine con stick e risultava la presenza di chetoni (però il medico mi ha detto di non preoccuparmi in quanto negli esami del sangue tutti i valori erano normali) e una piccolissima presenza di emazie. però sul foglio di dimissione ha inserito come diagnosi COLICA ADDOMINALE e ha consigliato di prendere SPASMOX in compresse 3 volte al giorno per due giorni. lei cosa ne pensa? inoltre qualora fosse l'appendice infiammata prendere lo spasmox potrebbe coprire i sintomi di un acutizzarsi dei sintomi?
[#6] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Può prendere l'antispastico in quanto non si tratta di appendicopatia (come da visita al PS).





[#7] dopo  
Utente 251XXX

Iscritto dal 2012
la ringrazio per la celere risposta,però ho il dubbio visto che inizialmente si era parlato di una possibile colica renale e successivamente l diagnosi è stata ritrattata con colica addominale.
[#8] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Quindi, parlando di colica addominale in genere, si esclude una chiara patologia.

[#9] dopo  
Utente 251XXX

Iscritto dal 2012
ma è normale che i sintomi,seppur diminuiti,persistano nonostante stia seguendo la terapia?
[#10] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si. É così.