Utente
Salve dottore sono una ragazza di 32 anni soffro di colon irritabile nn diagnosticato per via strumentale. Ho la tendenza di essere stitica e ho emorroidi e racadi. Stasera mi è successa una cosa mai vista. Siccome il mio intestino nn si contrae per aiutarmi a defecare o a emettere peti mi devo sforzare. Stasera appunto mi è successo ke andando in bagno le feci erano molto dure più del solito un ammasso di palline di colore chiaro come sempre ma di volume consistente. Mi hanno dilatato un bel po e sono rimasta cosi per almeno qualche minuto perché nn riuscivano ad uscire. Una volta uscite ho sentito come del bruciore a livello anale e ho visto ke avevo una goccia di sangue ke scorreva sulla pelle di un rosso vivo.dopo essermi lavata il bruciore e il dolore sono continuati. Fino a ke a distanza di cinque sei ore sono andata in bagno e ho cercato di emettere un peto nello sforzo è uscito di nuovo il sangue rosso vivo sulla carta. Adesso sono riuscita ad andare di nuovo e finalmente sono riuscita ad emettere il peto ma il bruciore anale è davvero tanto e nel pulirmi c'era di nuovo sangue sulla carta. Di quanto mi brucia nn riesco neppure a stare seduta. Nei giorni precedenti avevo già un senso di bruciore e prurito ke ho associato alle racadi ma mai avrei pensato una cosa del genere. Dottore la prego mi aiuti ho paura e sono terrorizzata ad andare in bagno anche solo per un peto. Nn è che si tratta di una cosa brutta. Molto tempo fa mi era già successo ma nn ho avuto ne bruciore e il sangue è uscito solo nel momento della pulizia e poi basta. Nn come adesso ke è uscito altre due volte dopo la defecazione. Nn è ke ho un cancro o tumore ke sia?? Perché continua a bruciarmi e a far male e continua ad uscire un po di sangue nel pulirmi? La ringrazio confido in una sua risposta al più presto.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Nessun tumore. Solo forte stipsi complicata da ragadi ed emorroidi. Assuma delle bustine di polietilenglicole per ammorbidire le feci ma poi deve rivolgersi ad un gastroenterologo per la correzione della stipsi.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille dottore per la sua velocissima e tranquillatoria risposta. Le volevo solo chiedere come mai continua a bruciarmi tantissimo soprattutto quando cerco di fare aria come posso fare e cosa posso mettere. Adesso ho il terrore di andare in bagno sia per il sangue sia per il bruciore. Quindi in ogni caso lei mi conferma che si tratta delle ragadi o emorroidi?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La conferma definitiva viene sempre solo dopo visita diretta, ma non penso affatto ad altre patologie...


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Grazie dottore ora sono andata in bagno con la paura di defecare e invece ho fatto solo aria ed è uscita aria con sangue infatti ho colorato tutto il bagno. Durante il pranzo ho avvertito un intenso bruciore ma adesso ke ho visto tutto questo sangue sono troppo spaventa nn mi è mai successa una cosa del genere. Come è possibile da ieri pomeriggio.

[#5] dopo  
Utente
Scusi dottore se la disturbo ancora sono stata dal mio medico di base e visitandomi mi ha detto che ho una proctite senza darmi nessuna spiegazione mi ha liquidato con mesalazina (pentacol) gel rett 500mg da applicare mattina e sera per tre giorni. Io sono un po contraria ai medicinali ma in questo caso nn ho nemmeno idea di cosa si tratti. Mi devo preoccupare cosa posso fare.

[#6] dopo  
Utente
Salve dottore mi scusi se la disturbo di nuovo ma a distanza di quasi due mesi ho di nuovo prurito e una sorta di bruciore anale pur andando in bagno abbastanza morbido. La cosa ke mi preoccupa più di tutte è ke insieme al prurito e bruciore mi fa male pure la pancia soprattutto nel basso ventre e a sinistra come se fosse un dolore ovarico ma ho finito il ciclo da circa una settimana e nn credo possa essere L'ovaio. Sono molto preoccupata perché mi sta succedendo questo è da cosa dipende. Quando cerco di inserire la crema mi brucia la parte interna come se avessi una ferita aperta. L'altra volta è successo per l'eccessiva stitichezza e ora xke? E xke questi mal di pancia? La prego mi aiuti possono essere di nuovo le ragadi o le emorroidi? Confido in una sua breve risposta ke mi aiuti a tranquillizzare.

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Potrebbe essere la ragade. Mi farei visitare.....



Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
Ho fatto una visita quando è successo il precedente episodio e il gastroenterologo mi ha detto ke si trattava di proctite. Nn so cosa pensare.

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Rifarei comunque una visita proctologica.....


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente
Ok la ringrazio ma è grave? E poi da cosa dipende la proctite?

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non é grave. Se é proctite si tratta d'infiammazione....(curabile).


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#12] dopo  
Utente
Ma come è possibile ke in due mesi è già la seconda volta come cura mi hanno dato solo la crema pentacol gel rettale e basta. Addirittura diagnosticata ad occhio cioè senza strumenti o esami.

[#13]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Per fare diagnosi é indispensabile una visita proctologica con strumento idoneo ad esplorate il retto ed eseguire eventuali biopsie.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#14] dopo  
Utente
La ringrazio devo solo cercare un proctologo visto ke a quanto pare il mio gastroenterologo nn si interessa al mio caso. Spero solo ke nn sia grave e ke nn sia un tumore. La mia paura in ogni caso è tantissima xke cmq nn riesco a capire e nn so dove andare a sbattere la testa.

[#15]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Stia tranquilla. Si tratta di una patologia benigna....
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#16] dopo  
Utente
Grazie di cuore magari potessi venire da lei a visita.

[#17]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Mi tenga a sua disposizione .....

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#18] dopo  
Utente
Salve dottore mi scusi se continuo ad assillarla nella mia zona non esiste un proctologo purtroppo. E cmq da ieri ke sto avendo di nuovo problemi e sono preoccupata tantissimo. Tutto è iniziato qualche giorno fa con la solita emorroide infiammata poi ieri era il terzo giorno che nn andavo in bagno. Quando sono riuscita ad andare una prima volta è uscito solo il tappo. Poi a distanza di ore sono andata di nuovo e le feci erano di due colori e due consistenze diverse da un lato morbide e marroncino dall'altro lato un ammasso di pietre marroni. Per tutta la sera ho avuto mal di pancia e gonfiore. Stamattina mi sono alzata con la pancia gonfia e dolorante sono andata in bagno e di nuovo due colori e due consistenze però molto diverse da ieri la parte morbida nn era ben formata ma sfrastagliata e di un marrone tendende al rosso mattone e la parte dura pietre con una platino chiara in superficie quasi grigi direi. Adesso sono andata di nuovo ma pochi pezzi fini fini fini. La cosa ke più mi preoccupa è questo mal di pancia e senso di gonfiore. Lei cosa pensa possa essere ho paura e nn so ke fare il mio medico dice solo ke è il mio colon irritabile ma io nn ho mai fatto indagini per sapere se soffro di colon irritabile o no. La prego mi aiuti. Sono disperata.

[#19]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si tratta di colon irritabile e il differente colore delle feci rientra nella normalità quando vi é stipsi.





Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#20] dopo  
Utente
Salve dottore ma la stipsi e ritornata dopo una settimana di semi dissenteria. Ma può essere associato tutto al colon irritabile la mia dottoressa vuole ke faccio la colonscopia ma io ho troppa paura. Ad esempio ieri sera ho avvertito dei fortissimi dolori al basso ventre e pancia sono riuscita ad emettere peti poi sono andato in bagno ed è uscita solo una pallina e la pancia si è tutta gonfiata. Il dolore è continuato per tutta la notte e pure adesso ke mi sono svegliata continua e la cosa strana è ke nn riesco ad emettere peti, strano xke io li riesco ad espellere solo la mattina quando mi sveglio. Lei cosa ne pensa e cosa mi consiglia? Ci sta un metodo meno invasivo della colonscopia? Grazie ancora per la sua disponibilità. Ah cmq la pallina era rosso mattone

[#21]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non credo abbia necessità della Colonscopia, mentre vedrei utile essere seguita da un gastroenterolgo per cercare di controllare il colon irritabile.



Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#22] dopo  
Utente
Mi scusi il ritardo ma io nn so perché il mio medico di famiglia continui ad insistere sulla colonscopia. Cmq io sono sempre più preoccupata, è da un bel po ke ho continui e costanti dolori e fastidi nella zona pelvica ke ho associato al ritardo del ciclo, stasera dopo essere andata per due giorni in bagno pochissimo al giorno, sono andata normale solo ke nel pulirmi sulla carta c'erano delle belle striature di sangue tendende al rosa ma la cosa più strana è ke subito mi è venuto un forte dolore pelvico e fortissimi brividi come se mi fosse arrivato il ciclo senza ke mi è arrivato. Dottore la prego mi aiuti e mi dica qual'è la strada più opportuna da seguire grazie.

[#23]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Come le ho detto: si affidi ad un gastroenterologo. La tranquillizzerà.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it