Utente 367XXX
Salve, chiedo questo consulto perchè da 4 giorni il dente del giudizio inferiore dx (dente del giudizio incluso, si vede solo la parte superiore) si è infettato e nella zona gengivale limitrova si vede una sorta di sacca "morbida" rossa e molto dolorosa. Ho provato sotto consiglio del mio dentista a usare da ieri sera un gel alla clorexidrina ma ad oggi la situazione non appare migliorata. Il dentista ha pensato che siccome il dente non ha spazio per l'eruzione e ho già precedentemente fatto una radiografia e una tac per confermare la sua posizione, la soluzione migliore sarebbe eseguire un'estrazione. Volevo sapere se era possibile effettuarla anche se è in corso un'infezione o se ciò comporta il rischio di complicanze successive. Inoltre ho subito l'estrazione dell'altro dente del giudizio inferiore a agosto con non pochi problemi: il dente aveva radice singola ma si trovava molto vicino al nervo, il mio precedente dentista ha provato ad operarlo ma nel momento in cui si è trovato nella fase di estrazione vera e propria ha deciso di chiudere perchè aveva paura di danneggiare il nervo, il mio attuale dentista dopo un mese ha estratto il dente senza problemi. Ad oggi la ferita non fa male ma quando mangio ho come la sensazione che il cibo riesca ad entrare dentro, come se non si fosse perfettamente cicatrizzata. Volevo sapere se era possibile una difficoltà nella cicatrizzazione dovuta alle due operazioni e nel caso come dovrei comportarmi per la risoluzione del problema. Ringrazio anticipatamente per il servizio e la disponibilità e mi scuso per i numerosi dubbi

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Scaglia
28% attività
4% attualità
16% socialità
CALENZANO (FI)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Dubbi leciti, signorina. Una buona copertura antibiotica permetterà l'estrazione anche in presenza di infezione, il dentista dovrà solo aumentare la dose di anestetico per superare la "resistenza" dei dessuti infiammati ad accogliere l'anestesia. Per la ferita al controlaterale direi di farla verificare dal dentista, via web è complicato darle un parere non potendo vedere...
Buone Feste.
[#2] dopo  
Utente 367XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio per la risposta solerte. Il dentista mi ha controllato la ferita della precedente estrazione e ha confermato che è presente una piccola irritazione probabilmente a causa di un utilizzo errato dello spazzolino (setole troppo dure). Per l'altro dente ha deciso di procedere con una pulizia dell'ascesso e di aspettare a estrarlo dopo la guarigione. Grazie ancora per il servizio e la disponibilità e buone feste