Utente 350XXX
Buonasera sono michael un ragazzo di 23 anni, non ho mai sofferto in vita mia di problemi relativi ai testicoli, ma da giugno di quest'anno ho iniziato ad avere fastidi al teticolo destro come di pesantezza e leggeri dolori alla parti inguinale bassa destra, relativo ad una giornata di lavoro pesante,ho fatto un ecografia al pronto soccorso per paura e hanno visto varicocele 2 grado (risultato per loro insignificante) a sinistra e minimo idrocele a destra, ho poi fatto la visita (prima volta in vita mia) dall'urologo della mia zona a viareggio, dove ha sentito la prostata lievemente infiammata e prescrivendomi leggerissimi farmaci per la prostatite addirittura vegetali, ora a distanza di un po di mesi i doloretti sono passati ma rimangono un paio di problemi che non mi fanno dormire... al tatto in entrambi i testicoli dolori lievi a meno che non venga data una botta, sia alla coda che alla testa dell'epididimio sx e dx però mai dolori fissi se non al tatto, e un'altra cosa che mi spaventa, il testicolo destro dopo giornate stressanti o comunque piene di nervosismo si ritrova in posizione "sdraiata" e non tornava su c'e rimasto per 3 giorni, ho chiamato il mio andrologo pensando che avesse avuto una torsione o almeno una sub torsione, ma non avendo nessun tipo di dolore il dottore ha detto che non era assolutamente nulla, ma a volte mi trovo a fare la palpazione e se sono stressato o nevoso il testicolo piano piano sembra ruotare verso la coscia.... ed ho paura che possa avere una torsione... è normale??? poi un altra cosa quando come in questo periodo fa freddo, e quindi i testicoli sono attaccati all'inguine sulla "testa" del destro sento come una sacca di grumetti, staccata dal testicolo... è normale che essendo attaccato al corpo i vari vasi nervi ecc possano normalmente "appiccicarsi" li? vi prego sono disperato ed attualmente sotto le feste non posso permettermi una visita dal mio andrologo perchè non ho i soldi.... sono nelle vostre mani....

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

la sintomatologia potrebbe essere messa in relazione al varicocele, si tranquillizzi e con calma esegua anche un esame del liquido seminale per valutare se il varicocele incida sulla sua fertilità, mentre la sintomatologia evidenziata al lato destro potrebbe dipendere da una situazione infiammatoria confermata dall'idrocele ed in questo caso serve che si consulti in diretta con lo specialista per valutare quale terapia intraprendere.

Un cordiale saluto