Utente 168XXX
le mie notti sono caratterizzate o da insonnia o da risvegli ad ogni ora col pene in erezione o in semi erezione prendendo l'antidepressivo
cipralex 6 mg da portare a 10 mg sono ossessionato dal fatto che ogni erezione possa essere protratta e pericolosa anche quelle in cui l'erezione è appena accennata quindi mi siedo ai bordi del letto e aspetto che svanisca oppure vado ad urinare ma spesso se mi capita di svegliarmi col pene dritto e poi di svegliarmi col pene ancora dritto a distanza di un' ora o più vado nel panico più completo. Sto perdendo la salute a causa di queste notti infernali che vanno avanti da mesi chiedo cortesemente un qualsiasi aiuto Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,ribadisco la impossibilità di poter dare una svolta decisiva al Suo problema via web.Riterrei,però,che quanto riferisce non raggiunga livelli di "pericolosità" per l'ntegrità del Suo pene.E' evidente che la mia é una deduzione che va confermata da una visita diretta.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 168XXX

Iscritto dal 2006
Vivo nella provincia di Macerata non so chi potrebbe offrire una consulenza altamente professionale sarei grato di un suggerimento

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...vada sul sito della Società Italiana di Andrologia :www.andrologiaitaliana.it e,cliccando sulla Sua regione,troverà lo specialista a Lei più vicino.Cordialità.