Utente 315XXX
buongiorno,

ho 38 anni e peso sui 57/58 kg per 170cm. Avevo già scritto sul forum in quanto ho avuto un due anni fa degli episodi di tachicardia che mi hanno anche portato al pronto soccorso (160 battiti al minuto), dal tracciato ECG era risultato "tachicardia sopraventricolare" smentito poi invece da due cardiologi che ho consultato in seguito a quell'episodio e riformalizzata in "sinusale".
Ho messo holter un anno fa proprio per monitorare i battiti che sono risultati leggermente alti in alcune circostanze della giornata ma bassi di notte (min 46 battiti). L'unica prova che non ho effettuato è un ECG sotto sforzo. Ho sempre fatto molto sport (non a livello agonistico), soprattutto mi muovo moltissimo a piedi, da casa a lavoro, in pausa pranzo, ritorno a casa...in media faccio un 10 km al giorno almeno 5 giorni su 7. Da un anno non si sono più presentati episodi di tachicardia così forte (160 battiti), i miei battiti a riposo sono sui 65/70, quando arrivo a 80 battiti li avverto già come tachicardia...mi sento un po' irrequieta. Sono un soggetto molto emotivo..mi emoziono facilmente in bene e in male...e il cuore mi accompagna in questi stati d'animo.
Ho il problema delle extrasistole, le ho a volte a riposo, a volte mentre cammino o dopo uno sforzo...solo che nell'holter non sono state rilevate e nemmeno da altre misurazioni (avevo una macchinetta data dal cardiologo che appoggiavo all'altezza del cuore in caso di tachicardia improvvisa e mi faceva un piccolo ECG, ho effettuato misurazioni per 1 mesetto). Da un mesetto per scaricare lo stress e non potendo andare in piscina o palestra per mancanza di tempo, sto facendo delle scale a piedi (nel mio palazzo di lavoro). Sono 6 piani con 130 scalini e con allenamento, poco per volta sono arrivata a farne 10 volte di seguito (10 salita e 10 discesa) in mezz'ora...dopo un'ora e mezza le rifaccio altre 6 volte, nel pomeriggio scalo a 4 volte... accompagnato a questo cammino sempre come descritto sopra! Secondo voi è troppo intenso un allenamento così 5 giorni alla settimana? Io alla sera sono stanca ma non eccessivamente, dopo 10 volte i sei piani di scale mi misuro le pulsazioni e sono sui 125 battiti al minuto..max 135 sono arrivata. Tra l'altro le pulsazioni dopo quanti secondi bisogna prenderle al termine di uno sforzo? Il recupero è abbastanza buono..ho calcolato che in 3 minuti sono sui 75 battiti...però non riesco a monitorare la pressione ad esempio, capire se sale troppo o no. In genere ho la pressione buona, ho solo notato che a destra a volte (non sempre!) è un 5-10mg più alta del braccio sinistro, ma solo la massima..la minima no. E' normale? Io inizio sempre la misurazione dal braccio destro e poi passo al sinistro e ho notato che la massima è un po' più alta a destra, a sinistra più bassa, la minima è pressappoco uguale, forse leggermente più alta a sinistra. tipo a destra ho 120/73 a sinistra 114/67 è tutto nella norma?
secondo voi posso continuare l'allenamento scale e camminate?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Posso farle io una domanda?
Il suo gatto od il suo cane fanno spontaneamente 10 volte sei piani di scale?
Conosce qualche animale che le faccia?
[#2] dopo  
Utente 315XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno Dott. Cecchini! Che piacere risentirla!
Io so per certo che il mio cane o il mio gatto non camminerebbero nemmeno per più di qualche minuti se non fossero accompagnati da me o da qualcun altro... :)
La stessa cosa però a mio avviso vale per qualsiasi attività credo no?
Io facevo piscina prima di essere impegnata con i due bimbi...anche lì facevo sulle 50 vasche ma nessuno mi costringeva.
A me piace tanto camminare e lo faccio volentieri, odio prendere la macchina, nessuno mi costringe a farlo, come nessuno mi costringe a fare le scale, deduco dalla Sua risposta che 10 volte sei piani di seguito sia troppo e che faccia più male che bene...ho dedotto bene?

Ridurrò la frequenza o perlomeno il fatto di farle troppe volte di seguito, magari più frequenti ma meno volte insieme, che ne pensa?

Per quello che rigurda il misurare la pressione invece faccio bene a prenderla prima dal braccio destro che mi risulta sempre un po' più alta che nel braccio sinistro?

La ringrazio e Le auguro un buon inizio 2015.
Saluti

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I valori pressori sono Empre più elevati al braccio destro rispetto al sinistro per motivi anatomici
Per ciò che riguarda l attività fisica questa fa certamente bene intesa come camminare e nuotare
Fare 60 piani di scale in salita è un bello sforzo per il cuore anche più sano
Ecco perché gli animali non lo fanno se non costretti
Arrivederxi
[#4] dopo  
Utente 315XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno Dott. Cecchini,

Le scrivo perché questo Sabato sono andata al pronto soccorso per una forte tachicardia, sicuramente sono in un periodo di forte stress per via di salute di famigliari e altri problemi che non sto a menzionare, ho cercato di calmarmi, ma mi è successo che già qualche giorno prima i battiti si stavano alzando, nel senso che di solito ho sui 65/70 battiti a riposo ed ero arrivata sugli 80 a qualsiasi ora del giorno anche di sera...però appunto presa dalla tensione continua di una settimana molto pesante non ci ho dato peso.

Sabato già al mattino avevo sulle 90 pulsazioni a riposo...e nel primo pomeriggio ho avvertito questa tachicardia molto forte.
Mi sono recata al ps e mi hanno monitorata all'ecg per un po'....i battiti erano a 153 al minuto, subito non riuscivano a capire se fosse una sinusale o sopraventricolare...o un flutter atriale..così mi disse l'infermiera del triage.

Ad un certo punto mi portano delle gocce di xanax...e dopo un bel po' passo da 150 a 125 battiti...a questo punto rivedendo gli ecg mi fanno "si è una tachicardia sinusale", mi visitano prendono la pressione che ero ancora in tachicardia ed era 130/95 e mi fanno un emogas arterioso.

Dopodiché danno colpa allo stress...e ala fatto che somatizzo troppo.
Dopo 14 gocce (così mi hanno detto all'ospedale) di xanax , dopo un paio d'ore ho iniziato a calmarmi...
Solo che ho un dubbio (forse da ipocondriaca non so!) quando ero nel triage perché l'infermiera ha ipotizzato un flutter atriale??? Ho letto che è molto pericoloso..

Da stanotte ho delle fitte alla testa, ora localizzate alla parte sinistra...potrebbero c'entrare col cuore? Non mi sgridi lo so che vado in ansia...ma vorrei solo capire se una tachicardia sinusale da una sopraventricolare o un flutter atriale sono ben visibili da un ecg!

Grazie
Saluti
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Ascolti, io non sono un prete confessore. Sono ubn cardiologio.
Certo non posso ritenere accettabile la diagnosi di un flutter atriale da paerte di un'infermiera.
Non ho inoltre capito l'espressione "possono c'entrare" non e' italiano . lei ha 39 anni.... dovrebbe esprimersi in maniera piu' corretta

Mi mandi i tracciati.
la saluto
[#6] dopo  
Utente 315XXX

Iscritto dal 2013
Glieli mando appena arrivo a casa da lavoro.

Mi rimandi solo l'indirizzo a cui mandare le scansioni.
Grazie

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
cecchinicuore@me.com
[#8] dopo  
Utente 315XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno dottore,

Le ho inviato tutta la documentazione degli esami effettuati in ospedale.

La ringrazio
Saluti

[#9] dopo  
Utente 315XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno Dott. Cecchini,

non ho più ricevuto notizie in merito agli esami che le ho inoltrato via e-mail.
E' riuscito a riceverli?

Nel frattempo sono stata dal mio cardiologo, per accertamenti effettuerò un holter a Marzo.

Grazie
Saluti
[#10] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
no non ho ricevuto niente
Arrivederci
[#11] dopo  
Utente 315XXX

Iscritto dal 2013
Ho provato ora a re-inviarLe la e-mail

Mi fa sapere se le è arrivata?
Grazie

Saluti
[#12] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Gli esami che mi ha inviato dimostrano una banale tachicardia sinusale sui base ansiosa.
Arrivederci