Utente 369XXX
Buonasera, mi rivolgo a voi perché sono 5 giorni che vivo nell'angoscia. Il mio problema è che avverto una chiusura in petto verso la parte sx dello sterno, è una sensazione assai fastidiosa che ha avuto inizio domenica: dopo aver fatto una salita di circa 200/300m con delle valigie in mano sono arrivato a casa e avvertivo al cuore delle palpitazioni pesanti che mi arrivavano fino alla testa. Subito dopo, forse anche ingenuamente, ho avuto un rapporto con la mia ragazza, al momento dell'eiaculazione ho avvertito una chiusura in petto, terribile, che mi ha spaventato terribilmente, ho dovuto interrompere tutto e fare lunghi respiri, successivamente ho passato la serata con mal di testa, forte nausea e debolezza, i miei muscoli erano tutti irrigiditi. Dal giorno dopo fino ad oggi la situazione è migliorata, non avverto più i sintomi descritti prima, ma ho una sensazione come di chiusura in petto verso sx, e il mio timore è di ritrovarmi nella situazione di domenica. Vi informo che ogni tanto soffro di extrasistoli, quello che chiedo a voi è di sapere qualcosa di più sulla mia situazione, perché sono molto stressato e ho il timore che possa succedermi qualcosa, grazie mille.. Di cuore!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
231165

Cancellato nel 2015
sfortunatamente questo non è il mezzo migliore per ottenere una risposta. Le diagnosi si possono fare valutando il paziente. Quindi vada da un cardiologo che provvederà' a farle fare qualche esame e a chiarire la situazione
saluti