Utente 369XXX
Sono una ragazza di 16 anni.
il 25 dicenbre sono andata in discoteca premetto che non era la prima volta che ci andavo.
Ogni volta che uscivo avvertivo un ronzio che avvertivano altre persone e che durante la notte solitamente passava.
Quella sera uscita dalla discoteca ho avvertito senso di ovattamento e ronzio (come sempre).
Il giorno dopo mi sono allarmata, ho preso appuntamento con il mio otorino che mi ha visitata dandomi la diagnosi di TRAUMA ACUSTICO ACUTO CON ACUFENI E UN PO' DI IPOCAUSIA ALL' ORECCHIO SX.
Mi ha prescrtitto una cura a base di un cortisonico (1 compressa la mattina) - microser in pastiglie 1 a mezzogiorno e un integratore 2 volte al giorno il tutto per 15 giorni, iniziata dopo 4 giorni emmezzo / 5 dal trauma pochè sapevo che queste cose vanno curate tempestivamente.
_________
AGGIORNAMENTO:
Ieri sono andata di nuovo dall'otorino il quale dopo i vari esami ha riscontrato che l'udito è tornato alla normalità' ma rimane l'acufene il dolore e il senso di ovattamento all'orecchio DX ( a volte il fischio passa al sinistro mai tutti e 2 contemporaneamente)
L'otorino mi ha dato un'altra cura a base di cortisone e "ALANERV".

Ho dei quesiti da porle:
Perchè se il trauma l'ho subito all'orecchio SX avverto ogni sintomo dalla parte opposta?
La diagnosi può essere sbagliata? Può magari trattarsi di una perforazione del timpano o di un'infiammazione di essa?
L'udito è tornato come prima, ma davvero non potrò mai più frequentare posti con volumi abbastanza alti come ad esempio il cinema che era la mia passione? o come ad esempio la discoteca come le mie coetanee?

E soprattutto:
Davvero non guarirò mai più (come letto su vari forum internet) e dovrò tenermi questo fischio e dolore avendo tutta una vita davanti?
Attendo risposte..
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Gasparoni
40% attività
4% attualità
12% socialità
MONZA (MB)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
Il risultato della esposizione ad ambienti rumorosi come la discoteca o un concerto o altri può essere il trauma acustico il quale si presenta con la sensazione di ovattamento auricolare ed acufeni. Normalmente a distanza di qualche ora o qualche giorno dalla esposizione i sintomi spariscono. Ritengo che la diagnosi del Collega sia corretta, tuttavia si sottoponga ad un'altra valutazione audiometrica presso un altro Medico. Da tempo, inoltre, il trattamento di un trauma acsutico acuto trae beneficio dall' Ossigenoterapia Iperbarica. Si informi presso il suo Medico e le consiglio per il futuro di non sottoporsi più a sollecitazioni simili, il trauma acustico può assumere caratteristiche ben più gravi da quello che ha lei.

La saluto calorosamente.
[#2] dopo  
Utente 369XXX

Iscritto dal 2015
Grazie per la sua risposta.
Lei pensa che con l'Ossigenoterapia Iperbarica i sintomi si possano alleviare?