Utente 476XXX
Salve,
intanto vorrei ringraziarvi per la vostra disponibilità. Sono un ragazzo di 19 anni. Ho un'erezione che tende ad andare molto in su. Questo mi crea problemi in alcune posizioni con la mia ragazza. Infatti non riesco a mandare il pene in posizione perfettamente perpendicolare, poichè si fissa nella posizione verso l'alto. Vorrei chiedervi se eventualemente è possibile fare qualcosa per risolvere questo problema. Inoltre la posizione verso l'alto è come se ascondesse le mie reali dimensioni, di fatto se metto il mio pene in posizione perpendicolare (non va mai perfettamente perpendicolare) sembra piu' lungo.
Vi ringrazio,
Josh

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,ci risiamo...dopo aver letto il precedente post di gennaio,vedo che,dopo 9 mesi,attrbuisce le "ridotte" dimensioni del Suo pene...alla proiezione dello stesso nello spazio e non accenna ne' al giudizio della/e partner/s e/o al (consigliato) parere di uno specialista uro-andrologo.Quale altra fantasia ci dobbiamo attendere?La nostra disponibilita' e' garantita,ma la Sua collaborazione e' assente...Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

l'angolo che il pene in erezione forma con la parete addominale a 18 anni è di tipo "acuto" ma tende progressivamente ad "allargarsi" con il passare degli anni fino a raggiungere una aspetto di angolo ottuso nella senescenza
Non se ne faccia un problema !
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 476XXX

Iscritto dal 2007
Caro Dr. Izzo,
chi ha mai detto che io stia attribuendo le dimensioni del mio pene ad una "proiezione dello stesso nello spazio "? Premesso che non ho mai avuto alcun problema con la mia partner e che i miei dubbi sulle mie dimensioni sono solo MIEI dubbi e di nennun altro. Di quale fantasia sta parlando? Non le smbra forse normale che un adolescente si faccia certe domande? E anche se fossero solo deliramti fantasie, non le sembrerebbero forse giustificate dall'età di chi se le pone. Cardo Dr. Izzo, non alcuna voglia di polemizzare con lei, anche perchè ammiro il suo lavoro e l'impegno con cui di certo si dedicherà; la prego però di avere però un pò piu' di risptto verso un ragazzo forse non troppo sicuro di se e pieno di perplessità.
Detto questo, vorrei farvi un'altra domanda. Da un pò di tempo mi rendo conto di avere spesso i testicoli ritratti, soprattutto quando devo andare d'intestino, è normale?
Vi ringrazio per la vostra disbonibilità.
Saluti
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

certo, in concomitanza con certe "contrazioni" muscolari ( defecazione, sollevamento di pesi, paure, ....) i muscoli cremasteri dei funicoli spermatici possono contrarsi facendo risalire dei testicoli che non siano ben fissati allo scroto
cari saluti
[#5] dopo  
Utente 476XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio moltissimo Dr. Pozza, mi è stato d'aiuto.
Dr. Izzo lei impari a rispettare un pò di piu' le persone ed avere un pò più di tatto con chi le chiede un consulto medico, le persone ha un'anima, non sono mica automi.
Saluti
[#6] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...certo non devo imparare da Lei come comportarmi...Le faccio rilevare che nel precedente post veniva invitato a sottoporsi ad una visita reale e non virtuale,cosa che continua a non fare,per cui,navigando autonomamente su internet va sicuramente fuori rotta...Cordialita'.