Utente 348XXX
Gentili Dottori,
L'assunzione di argento colloidale in gravidanza o in allattamento è sicura o meno? Attualmente sono in 38 settimane di gravidanza e mi è stato consigliato l'utilizzo per lavaggi nasali a causa di una sinusite. Se dovessi continuare la cura anche in seguito al parto potrebbe influire negativamente con l'allattamento?

Ringrazio per l'attenzione.

Cordialmente
[#1] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone
44% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non esiste alcun rischio tossico per l'uso di argento nano-colloidale in nano-particelle (AgNPs) per lavaggi nasali nelle forme farmaceutiche previste.

Cordialmente.
[#2] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio. Ho acquistato in erboristeria una confezione di Argento Colloidale (oligo particella di argento in acqua) con contenuto massimo di argento 40 ppm. Questi gli ingredienti: Acqua piovana bidistillata, Argento 999/1000. 40 ppm è una concentrazione troppo elevata?