Utente 295XXX
Buonasera, da poco mi è stato escisso un nevo e di seguito vi posto il referto, la dermatologa mi ha assicurato che siamo intervenuti appena in tempo, volevo un vostro consulto, grazie.
"Neoplasia melanocitaria pigmentata a sviluppo composto con architettura complessiva tipo nevo displastico.
L'epidermide mostra iperplasia degli sproni epiteliali con tendenza alla fusione con proliferazione melanocitaria disposta in teche e in gran parte di tipo lentiginoso con spalla netta.
La componente dermica è quantitativamente modesta e di aspetto benigno con fibroplasia del derma superficiale.
In tale lesione si reperta un'area (di mm, 3,2 su sezione istologica) di iperplasia melanocitaria giunzionale lentiginosa atipica compatibile con lentigo maligna.
Lesione escissa. Distanza minima della neoplasia dal margine chirurgico più vicino mm. 1,3"
[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
8% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2000
Direi che è senz'altro così: la lesione istologicamente non è ancora un melanoma "formato" ma lo sarebbe potuto divenire.
Le raccomando solo periodici controlli dermatologici su tutto l'ambito cutaneo poiché potrebbe essere predisposto a questo tipo di problema.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 295XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per la risposta, credo che da ora in poi sarà la mia priorità il controllo periodico dal dermatologo
[#3] dopo  
Utente 295XXX

Iscritto dal 2013
buonasera, di seguito vi invio l'esame istologico di altri due nevi che ho tolto da poco.
1. Nevo melanocitico composto pigmentato con prevalente componente giunzionale e con aspetti morfo strutturali del Nevo Displastico di Clark con fenomeni di regressione. Lesione escissa.
2. Nevo melanocitico composto pigmentato con aspetti strutturali del Nevo Displastico di Clark. Lesione escissa.

Volevo un vostro parere, grazie
[#4] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
8% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2000
Non capisco bene dal referto se si tratta di nevi displastici accertati come tali o morfologicamente compatibili, comunque vale quanto già detto e cioè sussiste la necessità di controlli dermatologici regolari.
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 295XXX

Iscritto dal 2013
gentile dottore, la ringrazio per la risposta, ho anche l'esame macroscopico,
il primo dice "Losanga di cute di mm 15x8 centrata da lesione piana brunastra a margini regolari. di mm. 6 di grandezza,
il secondo dice "Losanga di cute di mm 9x6 occupata eccentricamente da lesione piena brunastra a margini regolari di mm 4 di grandezza.
Non so se questo può servire per ulteriori chiarimenti, da poco ho effettuato la mappa dei nevi e mi è rimasto un altro da togliere e tre da tenere sotto controllo. Posso stare tranquillo con gli ultimi due?
[#6] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
8% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2000
Se sono "semplici" nevi displastici sì, fermo restando che sono necessari i controlli per il futuro
Cordiali saluti