Utente 322XXX
Gentili dottori,
desidero sottoporvi il mio caso.
Circa un anno e mezzo fa, in concomitanza con l'eruzione dei molari posti davanti al dente del giudizio, ho riscontrato difficoltà nell'apertura e chiusura della mandibola. Dopo esame Tc cone bema è emersa una "disodontiasi degli ottavi inferiori, entrambi in mesioversione, con cisti follicolari associate ed in rapporto di contiguità con il canale mandibolare omolaterale". Consultato il medico mi è stata consigliata l'estrazione. Tuttavia il dolore, dopo l'eruzione dei denti posti davanti al dente del giudizio, passó e dati impegni vari non feci più controllare la situazione. Al momento (un anno e mezzo dopo dall'esame) ho riscontrato ulteriori difficoltà nell'apertura della mandibola e inoltre ho notato che stanno per erompere anche quelli che credo siamo i denti del giudizio perciò sono in attesa di una visita con un altro specialista. Volevo, però, un primo parere in modo da potermi meglio orientare in vista di tale visita. A vostro parere è per forza necessaria l'estrazione del dente?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
20% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
Se il dente è in mesioversione difficilmente riuscirà ad erompere correttamente.
Se poi era presente come dice lei una cisti follicolare francamente mi sembra che i dubbi sull'opportunità di procedere con le estrazioni siano ben pochi per non dire nulli.

Cordialità
[#2] dopo  
Utente 322XXX

Iscritto dal 2013
Grazie mille per la sua risposta , Dottore.
In realtà l'idea dell'operazione mi spaventa un po' perche due anni fa mi è stato detto dallo specialista che si presenta molto delicata vista la contiguità con il nervo. In pratica mi fu detto che avrai potuto perdere metà viso. Lei pensa non ci siano rischi tali da impedire l'operazione? Inoltre l'apertura della mia bocca è limitata a più o meno 2 dita, si può comunque procedere?
[#3] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Ho l'impressione che i suoi problemi non siano solo i denti del giudizio: due dita è una apertura buccale MOLTO limitata, spia di problemi di tipo gnatologico.
Consulti questa figura professionale, descritta qui sotto:

www.medicitalia.it/blog/gnatologia-clinica/439-gnatologo-costui.html