Utente 348XXX
Gentili Dottori, volevo sottoporvi la mia condizione attuale: da mesi sono in cura per ansia generalizzata con ansiolitici ed antidepressivi, il tutto era iniziato in seguito a un'apparente influenza intestinale durata ben due settimane. Ora è successo che improvvisamente ieri mi sono svegliato con un febbrone: 39,5 gradi quando sabato stavo benissimo, nemmeno un lontano sintomo di influenza, oggi la febbre è scesa a 37 gradi e persistono solamente mal di gola, naso gocciolante e leggera spossatezza. Secondo voi può trattarsi di una normale influenza o di qualcosa collegato allo stress? Non mi era mai capitato di avere una febbre comparsa dal nulla e riscomparsa dopo così poche ore. Per il momento sto assumendo Tachipirina, nient'altro. Dopo quanti giorni potrò tornare all'università senza il pericolo di star male? Fisicamente già oggi me la sarei sentita nonostante i vari sintomi, ma prendendo freddo avrei paura di ricadere immediatamente.
Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORRE ANNUNZIATA (NA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
gentile utente
trattasi di una forma di tipo influenzale.Bisogna stare a riposo per parecchi giorni,bere molta acqua,assumere frutta e verdura fresca,evitare di esporsi al freddo
cordiali saluti