Utente
Buon pomeriggio,sono una studentessa universitaria di 25 anni.
Vi scrivo poiché da qualche mese accuso una forte perdita di memoria,sia a lunga che a breve durata e va dal dimenticare le cose appena lette a non ricordare chi era in classe con me a scuola. Ho sempre avuto una brillante memoria,soprattutto visiva,ed è per questo che mi sto preoccupando. Credo di essere abbastanza giovane per accusare già una simile perdita di memoria. Sto passando un periodo molto stressante: trasloco, nuova apertura di attività famigliare, gli esami che si avvicinano, frequenti viaggi di lavoro, relazione a distanza..il tutto concentrato negli ultimissimi mesi e i prossimi in arrivo. Tutti i giorni ho mal di testa (dovuto sia dai pensieri che dal naso chiuso per via dell'allergie) il che non mi permette di concentrarmi e studiare.
Vorrei quindi sapere se devo preoccuparmi e fare dei controlli e soprattutto vorrei sapere se posso prendere qualche farmaco o integratore per migliorare questa mia situazione. Vi informo che sono in mantenimento con Asacol 800mg per RCU.
Vi ringrazio in anticipo per la Vostra disponibilità e,nell'attesa, Vi porgo distinti saluti.

[#1]  
Dr. Riccardo Ferrero Leone

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
considerato i numerosi e gravosi impegni che sta seguendo è possibile che abbia accumulato una quota di stress tale da compromettere temporaneamente l'efficienza delle funzioni mnemoniche;
considerata la giovanissima età e lo stato generale di buona salute non deve preoccuparsi anche se è sempre doveroso far riferimento al medico di fiducia per eventuali approfondimenti.

Qualora dopo questo primo consulto non risultasse nulla di significativo può orientarsi verso numerosi farmaci naturali sia per sostenere le funzioni cerebrali quanto per attenuare ansia e stress che solitamente accompagnano periodi di impegno intenso; la scelta è estremamente ampia e per orientarsi deve rivolgersi ad un medico o ad un farmacista esperti in queste discipline.

Cordiali saluti.
Dr. Riccardo Ferrero Leone
Omeopatia-Omotossicologia-Nutrizione clinica

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio dottore, sono già più tranquilla sapendo che non è nulla di grave e che, molto probabilmente, dipende dallo stress.
Il mio medico curante, un paio di mesi fà, mi consigliò Memovigor nei periodi di intenso studio o affaticamento ma non ho mai ricevuto benefici o notato cambiamenti. Mentre il farmacista mi ha consigliato i classici multivitaminici da banco.
Lei può consigliarmi qualcosa? O su quale principio dovrei orientare le mie scelte?
Distinti saluti.

[#3]  
Dr. Riccardo Ferrero Leone

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Bacopa, Withania e Curcuma assieme a corretto regime alimentare e regolare riposo notturno possono esserle d'aiuto, approfondisca qui http://www.centronaturale.it/products-page/calo-della-libido/bacopa-fitosenior/

Saluti.
Dr. Riccardo Ferrero Leone
Omeopatia-Omotossicologia-Nutrizione clinica

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio dottore,è stato gentilissimo.
Buona giornata.