Utente 372XXX
Buongiorno,
mia figlia dodicenne soffre da qialche anno di cheratite erpetica, che abbiamo sempre curato con zoovirax oftamìlmico o con farmaci equivalenti.
Un paio di giorni fa il disturbo si è ripresentato ma non riesco a reperire il farmaco in nessuna farmacia a Roma. la risposta è sempre la stessa: i farmaci non risultano disponibili presso i grossisti... addirittura una farmacista mi ha detto che risultano introvabili in Italia al momento...sembrano spariti!. Che cosa è successo? sono stati ritirati per qualche motivo specifico? e, soprattutto, con cosa possiamo sostituirli?
Grazie in anticipo
Manuela
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
da molto tempo non prescrivo il prodotto da lei citato

in locale preferendo la via generale


invece oggi il farmaco di prima scelta per le cheratopatie erpetiche e'

il ganciclovir gel oftalmico

VIRGAN e’ il suo nome commerciale

lo trova di sicuro in tutte le farmacie.

LA INVITO a leggere un mio appunto presente su questo sito

buona serata

http://www.medicitalia.it/blog/oculistica/4879-fuoco-sant-antonio-occhio.html
[#2] dopo  
Utente 372XXX

Iscritto dal 2015
Buongiorno dottore e grazie infinite per la rapidissima risposta.
un ultimo chiarimento: sulla scheda del farmaco ho letto che il suo uso è sconsigliato per pazienti che hanno meno di 18 anni. Posso comunque usarlo per mia figlia che ne ha 13?
Inoltre volovo chiederle se lei consiglia la terapia per via generale anche se la manifestazione riguarda solo la parte esterna dell'occhio ( l'aspetto è identico a quello della foto nell'articolo che mi ha suggerito di leggere) e se ritiene sempre opportuno un controllo oculistico per verificare che non ci siano lesioni, anche se il trattamento inizia appena il diturbo si manifesta.
grazie ancora
Manuela
[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Cara e gentile Manuela
un po’ di pomatina dovrebbe bastare
per evitare rcidive io consiglio la terapia per via orale
ma senta pure il suo Pediatra

buona giornata
[#4] dopo  
Utente 372XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille!!