Utente 154XXX
Da una TAC all'addome sono risultate delle cisti millimetriche alla testa del pancreas e alla coda in prossimità del dotto pancreatico altre due cisti di 6 e 8 mm.Indagate con due eco endoscopia al 2/9 e 9/12/14 il referto è risultato: "cisti mm con pareti sottili in assenza di inclusi endoluminali e senza segno di malignità.
Per quanto riferito ai reni si legge
reni in sede con buon effetto nefro ed urografico, caratterizzati da alcune millimetriche formazioni cistiche parapieliche e sviluppo ampollare delle pelvi più evidente a dx.Non tumefazioni a partenza surrenalica bilaterralmente
Dall'esame della creatinina fatta per la Tac il valore era 0.48
A fine gennaio ho fatto alcuni esame del sangue e delle urine per controllo.
Tutti i valori erano nella norma (emocromo, glicemia, immunoglobuline,antigene CEA, CA 19.9 e tireoproteina, ecc) ad eccezione della creatinina che è 0.44.
Pochi giorni fa ho avuto un disturbo: un forte stimolo a urinare con perdite di sangue (le urine erano rosse). E' durato circa 12 ore poi è passato e tutto è tornato normale.Non so se può aver un significato ma durante la giornata avevo bevuto una bottiglia di acqua Fiuggi. La mia dottoressa mi ha prescritto CIPROXIN 500 per sei giorni.
Premesso che io sto bene gradirei un parere se le cisti, la creatina e l'episodio avuto hanno una relazione tra loro.
Grazie, Cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,
le piccolissime cisti renali e la creatinina bassa non hanno alcun significato particolare. In particolare, la creatinina ha significato solo qualdo i valori si alzano oltr la norma, donne di corporatura minuta e con massa muscolare ridotta spesso presentano valori inferiori alla media.
Per quanto riguarda il sanguinamento, tutto farebbe pensare ad un episodio di cistite emorragica, considerando la negatività dei recenti accertamenti approfonditi. Non siamo in linea di massima contrari alla prescrizione empirica di antibiotici, in assenza di febbre od evidenti complicazioni. Spesso la sola diluizione forzata delle urine per 2-3 giorni, ottenuta introducendo molti liquidi, è in grado di risolvere buona parte delle situazioni più semplici. Come abbiamo già detto innumerevoli volte, a questo scopo qualsiasi acqua va bene, l'etichetta ha pochissima importanza.

Saluti
[#2] dopo  
Utente 154XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la sollecita risposta. Io non sono riuscita prima per problemi di connessione. Grazie di nuovo. Cordiali saluti.