Utente 373XXX
Buonasera,
anche se sono andata diverse volte dal mio medico di famiglia, non ho ancora risolto il mio problema. Un mese fa, alzatami di fretta dal letto di notte mentre ero in convalescenza, sono svenuta e mi sono ritrovata per terra, con un dolore molto forte simile ad una scossa elettrica a due dita della mano destra. Dopo diverse ore il dolore si e' attenuto fino a scomparire ma avevo le due dita con dei lividi viola-neri. Ho notato subito che soprattutto l'indice presentava un forte formicolio ( attenuato ma presente ancor oggi ) ed insensibilità tutt'ora presente.
Col tempo usando una crema specifica i lividi sono scomparsi, tranne piccoli ematomi alla base dell'unghia...ed il formicolio perenne dell'indice.
Anche se ho fatto in'ecografia della mano( da cui non risulta nulla!) non riesco a piegare completamente il dito .
Il mio medico di base mi dice di non far nulla ed aspettare e che col tempo passerà, ma in realtà il problema fino ad oggi non è stato risolto! Ho difficoltà quando scrivo o digito sulla tasiera, quando devo aprire tappi, ecc. e desidero tanto riprendere l'uso completo della mia mano.
Potrebbe essere un problema causato dalla circolazione o di qualche nervo infiammato?
Cosa mi consiglia di fare? A chi posso rivolgermi? Esiste un centro specializzato per la mano in Toscana?
La ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

non credo sia necessario andare in un Centro specializzato.

Deve fare gli esercizi di flesso-estensione del dito (anche passivamente), per sbloccare l'attuale rigidità e attendere che i nervi digitali riparino i danni subìti.

Certamente, la contusione violenta ha infatti creato un danno funzionale importante di uno o entrambi i nervi collaterali; pertanto, deve aspettare. Un mese non è sufficiente.

Buona giornata.
[#2] dopo  
Utente 373XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio dottore, aspetterò la guarigione e inizierò a fare degli esercizi, come lei mi consiglia. Posso farli da sola senza fisioterapista? In tal caso potrebbe gentilmente indicarmi un link o video, non ho idea su come fare questi esercizi. Grazie di cuore.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Deve semplicemente flettere ed estendere il dito in modo completo, aiutandosi con l'altra mano (passiva) e poi attivamente, più volte al giorno, per 15-20 minuti ogni volta.