Utente 375XXX
Buona sera, vorrei chiedere un consulto a seguito di malesseri che avverto da un po di tempo. Ho 26 anni e circa un mese fa avvertendo dei dolori al torace lato sinistro e alla spalla ho effettuato un elettrocardiogramma ed ecografia non riscontrando nulla. Dopo circa una settimana oltre i dolori ho avvertito come un senso di oppressione al torace con fatica a respirare e capogiri così ho fatto analisi del sangue tra cui emocromo completo e th e radiografia al torace. Dagli esami è emerso che ho ferriti a e folati bassi e da 4 giorni sto assumendo un integratore mentre dalla radiografia non è emerso nulla. Nonostante tutto a spesso durante la giornata faccio fatica a respirare e a volte ho leggeri dolori al torace ma oggi ben 2 volte mi è capitato d avvertire in un solo punto el torace un dolore accompagnato da bruciore durato circa un minuto. Vorrei sapere quale potrebbe essere la causa di questo malessere e se fosse necessario fare altri accertamenti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
non ci dice se sia anemica oppure no.
La folatemia e la ferritinemia sono state integrate dal dosaggio della Vit B12?
Se è bassa anche questa è molto importante reintegrarla, perchè l'apporto di folati esogeni può correggere l'eventuale anemia ma in mancanza di Vit. B12 non previene danni neurologici da carenza della stessa.

Il dolore puntorio e bruciante in un punto del torace è tipico del dolore neuropatico: non è dunque, per come lo descrive, un dolore cardiaco.

Se vuole farci conoscere ulteriori dettagli, siamo a disposizione per ascoltarla.

Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 375XXX

Iscritto dal 2015
Salve, il dottore mi ha prescritto un integratore di ferro e vitamina b 12 per la durata di un mese per poi ripetere gli esami.