Utente 763XXX
Salve,
nel 1999 all'età di 20 anni, ho avuto la comparsa di piodermiti all'incavo dei gomiti, con pustole grosse e dolenti e febbre. Il medico all'epoca ha provveduto a strizzarmi queste pustole da dove fuoriusci' molto pus, e mi prescrisse antibiotici di cui non ricordo il nome.
Nel 2001 ho avuto la ricomparsa di queste pustole sempre alle braccia ed anche al torace e sempre con febbre. Mi rivolsi al dermatologo che mi fece eseguire tampone faringeo che risulto' positivo allo stafilococco aureo e mi prescrisse antibiotici a base di rifampicina.
Un anno dopo fui operato per peritonite (venivo già da un'appendicite trattata farmacologicamente all'età di 16 anni).
Da allora non ho piu' avuto comparsa di piodermiti, ma non ho piu' fatto tampone faringeo per vedere se lo stafilococco fosse stato debellato veramente.
Ora mi chiedo: potrebbe essere stata l'appendicite latente la responsabile delle piodermiti?
E il fatto che abbia sempre prurito diffuso in tutto il corpo, anche se non esagerato, puo' essere sintomo dell' ancora presenza di stafilococco?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Gentile Utente lo stafilococco aureo che ricordo essere un saprofita della cute(cioè abita normalmente lì e non può essere debellato!) dà problemi(impetigini,piodermiti,et cetera..et cetera) quando trova condizioni adatte per farlo, che possono essere delle più svariate(ad esempio una dermatite atopica,et cetera..et cetera).Per cui il consiglio è quello di rideterminarsi con il Dermatologo per capire l'eziologia del prurito attuale, che riporta nel suo post.
Cari saluti
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
dicimao subito che nulla c'entra il problema chirurgico del'appendicite con una piodermite:

diciamo ancora che lo stafioloccus aureus è una abituale commensale della flora saprofitica batterica della pelle.

ritengo quindi che aggioranre la sua diagnosi sia necessario: programmi la sua visita dermatologica con fiducia.

cari saluti