Utente 158XXX
salve,

sono un ragazzo di 34 anni e vorrei esporre la situazione mia e della mia ragazza.
La mia ragazza ha avuto il primo giorno di ciclo il 3 marzo e successivamente abbiamo avuto rapporti non protetti con coito interrotto il 9-12 e 15 marzo... siamo sempre stati molto attenti!
lei ha detto di avere un ciclo abbastanza regolare di 30-32 giorni.... ieri e oggi (23-24 marzo) ha notato delle perdite sugli slip di colore prima giallo intenso (un pò abbondanti) e il giorno dopo rosa (molto più ridotte)... siamo veramente preoccupati perchè leggendo vari articoli sembra siano perdite da impianto.
è possibile avere queste perdite addirittura 7 giorni prima della data del ciclo? in questi giorni di perdite gialle/rosa ha avuto anche un forte prurito intimo che però ora sembra le sia passato... è incinta? quando possiamo fare un test di gravidanza per avere un risultato abbastanza affidabile?
ringrazio.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile ragazzo,
da come descritto sembra più un'infezione vaginale che un segno di gravidanza indesiderata. In questa fase converrebbe più fare un tampone vaginale che un test di gravidanza che andrebbe fatto solo in caso di ritardo nell'arrivo del ciclo mestruale.
[#2] dopo  
Utente 158XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno Dottore,

la mia ragazza ora non ha più prurito e nemmeno perdite.... ma se con dito verifica il muco all'interno della vagina è ancora rosa e la cervice mi ha detto che è molto alta e aperta....ieri sera ha avuto mal di schiena che stamattina invece è scomparso... è possibile avere sintomi di gravidanza dopo meno di 10 giorni dal rapporto a rischio?? è veramente molto agitata e non trova spiegazione a queste perdite, leggendo in internet si è ancora più allarmata perchè dice che siano perdite da impianto....
La ringrazio nuovamente.
[#3] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
In questa fase è necessario non farsi assalire dall'ansia e non cercare interpretazioni via web. E' necessario parlarne con il medico curante per avviare la terapia ed eventuali approfondimenti. Ripeto la prima cosa da escludere è una banale vaginite.
[#4] dopo  
Utente 158XXX

Iscritto dal 2010
lei esclude che sia una banale vaginite?...mi scusi ma non ho capito o ho mal interpretato la sua ultima frase.....
[#5] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
"Escludere una banale vaginite" si intende che bisogna verificare che se c'è o meno e rimane al momento l'ipotesi più probabile. Il test di gravidanza andrà eseguito in caso di ritardo del ciclo.