Utente 314XXX
Salve gentili dottori.. Oggi ho effettuato una visita angologica richiesta dal mio ginecologo dato che sono incinta di 37 settimane e ho per famigliarità varici alle gambe peggiorate con il peso della gravidanza.. Le riporto l'esito della visita cosi da potermi tranquillizzare e dare qualche consiglio... Ho effettuato anche l' eco dopler... NESSUN DEFICIT DISTRETTUALE NEL VERSANTE ARTERIOSO. NON ACROSINDROMI VASCOLARI DI TIPO PAROSSISTICO O PERMANENTE.
OBBIETTIVITA COMPATIBILE CON FLEBOPATIA VARICOSA DI TIPO TRONCULARE NEI TERRITORI DELLE GRANDI SAFENE SI GRADO MEDIO ELEVATO( CON REFLUSSI ANNESIALI A LIVELLO DI GAMBA NEL CORSO DI MNOVRE DI ATTIVAZIONE PIU SIGNIFICATIVI A SINISTRA) NUMEROSISSIME TELEANGECTASIE E FLEBECTASIE A LIVELLO GAMBA E COSCIA BILATERALMENTE.
NON SINRILEVANO SEGNI CLINICI ANGIOLOGICI RIFERIBILI A PATOLOGIA OATRUTTIVA ACUTA IN ATTO A CARICO DEL DISTRETTO VENOSO PROFONDO.
SI CONSIGLIA IN OCCASIONE DEL RICOVERO PER IL PARTO MISURE DI PROFILASSI SECONDO GLI ATTUALI PROTOCOLLI(EBPM DA PROSEGUIRE FINO A COMPLETA MOBILIZZAZIONE),SOSPENDENDO PER 24,ORE IN CASO DI ANESTESIA RACHIDEA. SI CONSIGLIANO CALZE ANTITROMBO E TUTORE ELASTICO A COMPRESSIONE 1 CLASSE 18-21,mmHg.
Si valutera' il successivo percorso di trattamento chirurgico in rapporto al quadro rilevabile dopo il parto....
Ora le chiedo..ci sono pericoli x il parto??, vedrò il mio ginecologo solo venerdi x informarlo della situazione intanto volevo stare tranquilla in questi casi consiglia in cesareo o un parto naturale???,in base a ciò che ho scritto c'e' qualcosa di grave??/ grazie attendo una vostra risposta
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
le indicazioni che Le sono state date sembrerebbero corrette e condivisibili.
La scelta circa le modalità del parto rientra nelle competenze esclusive dell'Ostetrico.
Secondo quanto riportato non sembrerebbero emergere al momento elementi di particolare preoccupazione.

Le rinnovo il link all'articolo che già le indicai nella precedente Sua richiesta di consulto:
http://www.medicitalia.it/minforma/chirurgia-vascolare-e-angiologia/91-varici-gravidanza.html