Utente 377XXX
Sono stata operata 40 giorni fa al cbl con tenodesi e al t sovraspinoso. Ho avuto molto dolore dal primo giorno ed ancora oggi nonostante la fisioterapia sento dolore a riposo e nei movimenti sopratutto nel punto del reinserimento del tendine, credocmq nella zona anteriore della spalla in prossimità del piccolo taglio fatto per l intervento. Ho sentito dire che la tenodesi può dare dolore residuo è vero? È troppo presto forse? Sono molto preoccupata. Ho 43 anni.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Grosso
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
L'intervento chirurgico di tenodesi del CLB (capo lungo bicipite) può essere effettuato:
a) riagganciando il tendine su di un altro tendine (ad esempio il sovraspinoso)
b) riagganciando il tendine sull'osso (tenodesi “vera”). In quest’ultimo caso il sito di ancoraggio sull'osso è, di solito, nel solco bicipitale oppure sul processo coracoide mediante dispositivi metallici o riassorbibili.
Non descrive esattamente che tipo di tecnica hanno utilizzato i colleghi ma presumo che abbiamo riagganciato il tendine nella doccia bicipitale (più utilizzata). Tale tipo di tecnica può dare dolore residuo.
Ne parli con il chirurgo che l'ha operata.
AUguri
[#2] dopo  
Utente 377XXX

Iscritto dal 2015
il medico mi ha detto che ha ancorato il clb sull osso facendo la vera tenodesi. Non capisco cosa vuol dire dolore residuo, o meglio, il dolore dopo 40 giorni è normale e col tempo puo' passare oppure dopo questo tempo dovrebbe gia essere scomparso? Il mio medico l ho
naturalmente gia consultato ma la risposta è stata per me poco
soddisfacente perche mi ha detto che col tempo passa senz altro. Però io ho letto he c è una complicanza frequente che è il dolore residuo, vuol dire per sempre? Dopo quanto tempo non è piu normale sentire dolore e allora si parla di questa complicanza? Grazie
[#3] dopo  
Dr. Luigi Grosso
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Il dolore residuo è variabile da persona a persona e dipende da una serie di fattori impossibili da elencare in un consulto on line.
Non ci sono dati scientifici esatti che stabiliscano tempi, modi e sviluppi precisi sull'andamento del dolore residuo.
E' importante, però, che lei sappia che il suo medico può seguirla nel tempo ed agire nel momento in cui intravvede la possibilità di aiutarla.
Auguri
[#4] dopo  
Utente 377XXX

Iscritto dal 2015
Gentile dottore,
purtroppo il dolore dopo la tenodesi non accenna ancora a diminuire e stasera dopo un nuovo controllo dal chirurgo, mi è stata prospettata quasi la possibilità di una tenotomia del clb, se dopo 10 giorni di cortisone il dolore non dovesse cessare. Mi è stata prospettata la possibilità di un danno estetico evidente sul braccio, una specie di palla che il chirurgo voleva evitare dato la giovane età. Le chiedo..lei cosa farebbe? Aspetterebbe quanto tempo prima di prendere questa nuova decisione? Ora sono 2 mesi dall intervento. E poi vorrei sapere se la formazione di questa palla si puo evitare o eventualmente correggere con la chirurgia estetica, La cuffia è stata operata al sovraspinoso in contemporanea con la tenodesi del clb, ma il sovraspinoso mi da meno fastidio attualmente.Grazie