Utente 379XXX
Salve, 2 mesi fa, eseguendo un ECG sotto sforzo per una visita medica sportiva, hanno rilevato un'anomalia nel tracciato. Dal tracciato si notano onde t negative da V1 a V4 solo a riposo e spariscono sotto sforzo. Ho già fatto holter ed 2 ecocardiogramma che non mostrano nulla di strano. Tra 15gg farò una RM cuore con contrasto. Ho recuperato tracciati ECG anche di anni precedenti ed in tutti risultano le onde T negative. le onde T negative dovrebbero indicare delle anomalie nella ripolarizzazione. Queste anomalie, congenite o no, sono dei campanelli d'allarme? Io ho 30 anni e fino a 10 anni fa facevo ciclismo agonistico. Mi domando anche perché gl'altri anni non mi hanno mai fatto presente questa anomalia.
grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
16% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Le onde T negative possono essere una variante del normale (in genere fino a V3); inoltre, ci sono diversi aspetti (profondità, simmetricità, variazioni con diverse posizioni degli elettrodi, o in posizione eretta invece che distesa....) che possono orientare la diagnosi differenziale tra reperto patologico (o spia di patologia cardiaca) o reperto nella norma.

Se lei aveva le ond T negative già anni fa, ha fatto sport senza problemi e due ecocardiogrammi risultati normali, e inoltre le anomalie scompaiono sotto sforzo, non mi sembra il caso di preoccuparsi. Non so chi,le abbia prescritto la risonanza magnetica, che mi sembra un po' eccessiva. Comunque, se anche quella risultasse normale si metta pure il cuore in pace.
[#2] dopo  
Utente 379XXX

Iscritto dal 2015
Dottoressa posso inviarLe l'ECG fatto venerdì scorso?
Grazie mille