Utente 327XXX
Buonasera. Da alcuni mesi a questa parte ho avuto qualche episodio di angioedema labiale scaturito durante il pianto. Dopo aver avvertito un formicolio al labbro superiore, si gonfia visibilmente per un periodo che può andare da un'ora a dodici ore. Il gonfiore non è grave ma è comunque evidente.

La prima volta che ho avuto questa reazione allergica è stata dopo aver portato al viso un peluche caduto a terra qualche minuto prima, e il gonfiore si è riassorbito nel giro di un paio di ore.
Nei successivi episodi il gonfiore si è presentato dopo un lungo pianto durante il quale ho fatto uso di fazzoletti di carta. In un'occasione ricordo che il fazzoletto era caduto a terra, ma negli altri non ho avuto alcun contatto con polveri o oggetti che potessero essere infettati. La reazione non si presenta sempre, pertanto ho episodi di pianto che non causano l'angioedema.

In nessun caso avevo mangiato alimenti che possano essere causa di allergia. Ad oggi non ho mai effettuato dei test per allergie ed intolleranze poiché non ho mai avuto alcuna allergia, nè sono mai stata da un dermatologo. Ho 24 anni e mia madre è allergica alla polvere. Il mio medico di base mi ha diagnosticato un Edema di Quincke dicendo che l'allergene potrebbero essere le lacrime stesse ma sono molto scettica.

Quale potrebbe essere davvero l'allergene scatenante? Vi ringrazio per la disponibilità. Buona serata

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Paolo Fancello
24% attività
8% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
risponderle senza nessun dato, una anamnesi scrupolosa, dei test allergologici e sierologici apparterrebbe più alla sfera della magia che della medicina. Certamente sono molto scettico con lei sulla responsabilità delle lacrime. in questo caso il consiglio è più che mai faccia una visita specialistica ALLERGOLOGICA.