Utente 205XXX
Gent.mo dottore,
sono un uomo di 41 anni, peso 150 kg, perciò obeso, circa due settimane fa ho cominciato a sentire un dolore al tatto nella mammella destra, più o meno sotto al capezzolo.
Ho fatto un'ecografia e si nota un'area tipo esogena di 12 mm, con margini irregolari e frastagliati. Ho fatto una visita dal senologo, ed in quella sede ho ricordato e detto al medico che, uno o due mesi fa ho preso un colpo proprio in quella zona.
Il senologo mi ha allora detto di fare una mammografia tra una settimana e nel frattempo di usare una pomata tipo voltaren in sede locale e mi ha dato delle compresse (danase) da prendere due volte al giorno. Lui sospetta un Granuloma lipofagico.
Una volta avuta la mammografia tornerò dal senologo, ora si aggiunge la comparsa di una specie di orticaria con ponfi rossi e prurito, secondo lei c'è un nesso tra le due cose? Devo temere un carcinoma?

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non c'è alcun nesso.

C'è probabilmente, da quanto scrive, con la terapia prescritta se ha iniziato ad assumerla.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 205XXX

Gent.mo dottore, grazie per la risposta, in verità il primo attacco di orticaria è avvenuto prima di iniziare la terapia, in base a quello che ho scritto, lei pensa che potrebbe essere corretta la supposizione del senologo a cui mi sono rivolto? E se così fosse, a cosa serve la pomata e a cosa il danase? C'è la possibilità che scompaia con questi o si deve necessariamente intervenire? Dalla mammografia, si distingue il granuloma da un eventuale carcinoma? Grazie ancora

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Il dato che riferisce (pregresso trauma) fa pensare ad esiti non sospetti in senso oncologico e talvolta difficili da definire per una chiara diagnosi. potendo assumere l'aspetto persino di un tumore .

Per tale ragione il collega ha prescritto correttamente la terapia che qui riporta.

In ogni caso non ravvedo alcuna correlazione con l'orticaria.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 205XXX

Gentilissimo dottore,
la rimozione di questa neoformazione di cui le parlavo è stata fissata per giorno 3 giugno, ora oggi, a sette giorni da quella data, essendomi alzato con un po' di mal di schiena ho preso una compressa di diclofenac da 150mg, purtroppo non ho pensato a vedere prima se fosse controindicato per la imminente operazione, può essere un problema?
Grazie

[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Stia tranquilla
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com