Utente 381XXX
Mia mamma, di 64 anni e in menopausa già da una decina, è stata operata lo scorso 28/04 per un carcinoma al seno attraverso quadrantectomia. L'area circostante il tumore era priva di metastasi, come lo stesso linfonodo sentinella. Dopo l'intervento ha fatto la scintigrafia ossea con esito negativo. I risultati dell'esame istologico rilevano un carcinoma duttale infiltrante, grado III con circostanti focolai di carcinoma duttale in situ di grado intermedio (25%). Non si rinvengono figure di invasione vascolare e la cute soprastante risulta libera da neoplasia. Il recettore per l'estrogeno risulta al 98% e quello per il progesterone al 60%. Il Ki-67 è pari al 40%. Il fattore HER-2 pari ad 1+.
So che il referto non è dei migliori. Vivo lontana da mia mamma e vorrei sapere cosa aspettarsi da questo tumore con queste caratteristiche. So che tutto varia da persona a persona e ci sono molti fattori che rendono quasi imprevedibile il decorso della malattia. La mia domanda è quindi questa: che aspettative di guarigione ci sono con questi dati? Vi ringrazio anticipatamete

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Cosa Le hanno proposto di fare ?
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 381XXX

Martedì ha il primo incontro con l'onclogogo, ma il medico che le ha dato i risultati dell'esame istologico le ha anticipato che probabilmente le consiglieranno di fare un ciclo di chemio a scopo preventivo unito a dei cicli di radio e terapia ormonale.

[#3] dopo  
Utente 381XXX

L'oncologo ha confermato che dovrà fare chemio (4 "sedute", 1 ogni 21 giorni); radio e terapia ormonale.

[#4] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Legga perchè su

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/940-tumore-seno-chirurgia-fare.html
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#5] dopo  
Utente 381XXX

E' un articolo molto interessante e mi ha confermato le informazioni che avevo captato qua e là tra i vari medici. Al di là di tutti i fattori non prevedibili e di tutto quello che non è possibile sapere a priori, Lei, crede che si possa uscire più o meno illesi (per quanto si possa usare questo termine) da questo specifico tipo di carcinoma?

[#6] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Altrochè (^___^)
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#7] dopo  
Utente 381XXX

La ringrazio infinitamente, e se la cosa non Le procura eccessivo disturbo, La tengo aggiornata.

[#8] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
D'accordo
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com