Utente 286XXX
Buonasera a tutti, inizio ringraziandovi innanzitutto anticipatamente per i servizi che offrite.
Scrivo per il mio ragazzo, 24 anni, alto 1.90 x 75kg.
Premetto che è uno sportivo e segue un'attività fisica molto intensa (palestra 4 volte la settimana più 1 o 2 partite di calcetto la settimana). Inoltre ha assunto proteine del latte per aumentare la massa muscolare (quelle in polvere che si comprano nei comuni Ipermercati).
Da un fastidio al capezzolo destro (più grande rispetto al sinistro) ma ultimamente il fastidio si è intensificato. Ha eseguito un ecografia mammaria bilaterale qualche settimana fa che non evidenziava noduli ma semplicemente una raccolta di liquido in entrambi i capezzoli più grande a sinistra. L'ecografista scrive tra parentesi edema?
Si è recato inoltre da un'endocrinologa dopo l'ecografia che gli ha consigliato una dieta priva di carne ed esami per livelli di prolattina. lui non ha calo del desiderio sessuale ne problemi di erezione Ma questa storia lo sta angosciando anche da quel punto di vista (pensa di avere calo del desiderio). L'endocrinologa non ha dato alcuna diagnosi per quanto riguarda la mammella e io sono preoccupata. Sapete indirizzarmi in qualche modo?

Vi saluto e ringrazio.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Preoccupata in che senso?

L'ecografia è praticamente negativa (l'intensa attività sportiva giustifica l'edema).

La visita endocrinologica non ha rilevato nulla e credo che gli approfondimenti siano stati richiesti non certo per definire una patologia, ma solo far chiarezza dal punto di vista funzionale (ORMONALE)

tanti SALUTI
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 286XXX

Buonasera Dottor Catania la ringrazio per la risposta.
sonopreoccupata per il tipo di analisi che l'endocrinologa ha richiesto gliele elenco:

Beta Hcg
alfa feto proteina (soprattutto questa desta preoccupazione dato che so essere un marker tumorale)
tsh
fT3 ft4 (e le antitireoglobuline)
prolattina
Testosterone
e altre (sempre ormonali suppongo) che però non riesco a leggere (per via della scrittura dell'endocrinologa). S4or?

La ringrazio ancora.
buona serata

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le ribadisco che non c'è alcuna ragione per essere preoccupati in senso oncologico.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com