Utente 380XXX
Buonasera,
Venerdì mi sono recata in Pronto Soccorso in seguito a dolore, gonfiore ed ecchimosi al quarto dito della mano dx causato da trauma durante una partita di pallavolo.
Referto del PS dopo radiografia: distacco parcellare f2 e distorsione ifd f3 quarto dito mano dx. Mi hanno ingessato insieme il 4 e il 5 dito con prognosi di 25 gg.
Ora mi chiedevo:
- è corretto ingessare oppure è più opportuno portare un ditale (non so come si chiami in linguaggio medico) per evitare che il dito rimanga in flessione e l'osso si calcifichi male intaccando il legamento? L'anno scorso ho riportato una frattura alla f3 e il medico che mi ha visitato al controllo mi ha sostituito la stecca con questo ditale per il motivo scritto sopra.
- come mai mi hanno messo il gesso fino a quasi metà braccio?
Attendo una vostra risposta.
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

il "ditale" da lei descritto è utile nei distacchi ossei dorsali (lesione di Segond), con deformità a martello del dito (flessione della falange ungueale).

Spesso, tali lesioni vanno operate con tecnica percutanea (a cielo chiuso).

Va valutata l'esatta posizione del distacco osseo (dorsale, palmare, laterale), le sue dimensioni, la deformità assunta dal dito.

Non ci sono strade univoche.

Buona serata.
[#2] dopo  
Utente 380XXX

Iscritto dal 2015
Grazie per la risposta.
Il distacco è laterale.
Quindi è corretto ingessare? Non capisco però perchè hanno ingessato fino a metà braccio, bloccandomi anche il polso...
Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Bella domanda.....
[#4] dopo  
Utente 380XXX

Iscritto dal 2015
Non ho capito il senso della sua ultima risposta...può essere più chiaro? Grazie
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Il senso è che trovo anche io strano bloccare articolazioni che potrebbero restare libere di muoversi.
[#6] dopo  
Utente 380XXX

Iscritto dal 2015
Ho capito...mi consiglia di riandare in pronto soccorso per chiedere spiegazioni oppure di aspettare la visita di controllo fissata tra 14 gg? Grazie ancora per le celeri risposte.
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Non è al P.S. che troverà le risposta; va fatta una valutazione specialistica.
[#8] dopo  
Utente 380XXX

Iscritto dal 2015
Buongiorno Dott. Leccese,
Ho fatto una valutazione specialistica...mi hanno levato il gesso e fatto una radiografia, mi hanno detto che va tutto bene. Sono perplessa perché dopo hanno preso il gesso chw mi avevano levato e l'hanno riposizionato...ma è una prassi corretta? Tra l'altro adesso il dito con la frattura non poggia neanche sul gesso. In più mi hanno detto di tenere ancora il gesso per 10 - 15 gg in più rispetto alla valutazione del ps.
Sono decisamente perplessa per tutto
[#9] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Non so che dirle....

L'importante è che il dito sia fermo fino a quando i Colleghi non riterranno di poterlo muovere.