Utente 318XXX
Salve a tutti

volevo solo chiedere un vostro gentile parere a seguito di una terapia che mi è stata data dal dentista per via di una devitalizzazione di un dente che tra l altro ho ancora in corso!!
Purtroppo è da piu di una settimana che sto lottando con un dolore abbastanza forte e persistente (NO DOLORE PULSANTE) senza venirne a capo se non con antidolorifici..
il piccolo intervento è stato eseguito martedi scorso e dalla sera ho iniziato a prendere come da prescrizione del dentista Augmentin per 4 giorni e brufen 600 bustine al bisogno..
Ovviamente ora i 4 giorni di antibiotico sono terminati sabato sera ed ora starei andando avanti solo con antidolorifci..
Considerando che purtroppo salvo uno o al massimo due giorni sono riuscito a stare senza prendere l'antidolorifico vi chiedevo consiglio su cosa è meglio fare per evitare di "spappolarmi" il fegato/stomaco dal momento che comunque il dolore è ripartito e a volte anche nelle ore notturne.. la visita di controllo ce l'ho giovedi per la eventuale chiusura e riempimento del dente!! (attualmente ho la chiusura provvisoria)
Stando a cio che dice il dentista (oggi stesso l'ho ricontattato per via del dolore persistente) dovrei rifare a partire da domani un altro ciclo di augmentin in vista di giovedi (copertura antibatterica) per un probabile ritocco della cosa.. cosa ne pensate? e soprattutto cosa posso prendere come antidolorifico che non faccia male in attesa della preziosa visita di giovedi sera?

Ringraziandovi per la vostra cortesia qualora vogliate darmi un gentile riscontro auguro a tutti voi una piacevole serata

Saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
qualcosa non quadra: se la polpa è stata eliminata tutta con disinfezione e strumentazione del o dei canali, il dolore persistente e spontaneo, cioè non evovato alla compressione o percussione,non ha ragion d'essere:
di quale dente si tratta? è stata inserita una medicazione provvisoria?
Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Purtroppo la sua descrizione è molto generica e non ci permette di esserle di valido ausilio. Il dente in questione prima della terapia endodontica era vitale? La terapia è stata completata almeno nella fase della alesatura dei canali e per quale motivo non sono stati sigillati i medesimi nella stessa seduta? Solo dopo una sua risposta potremo essere più precisi e soprattutto più di aiuto.
Cordialmente
[#3] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
salve
innanzitutto vi ringrazio per la celere risposta!
chiedo scusa se non ho risposto subito ma ho avuto problemi con la connessione internet oltre che purtroppo ancora con il dente :-) fortunatamente oggi coincide con il giorno della visita di controllo cosi poi nel caso saprò dirvi anche di piu nel caso!
Dunque per iniziare il dente era vitale.. era un dente che da bambino avevo avuto una carie ed era stato trattato con otturazioni. Trattasi del terzultimo molare della parte bassa della bocca prima del dente del giudizio (credo sia mandibola giusto?)
Su questo dente probabilmente era arrivata la sua ora e il giudizio finale del dentista è stato di devitalizzarlo!
credevo che il tutto fosse stato fatto in prima seduta.. dopo varie trapanazioni estrazioni dei nervi ecc ha preferito fare una chiusura provvisoria per (a detta sua fare spurgare bene il dente).. sta di fatto che da martedi scorso sto andando avanti con antidolorifici per il dolore che ancora avverto!!
l'interventino è stato fatto martedi scorso e ad oggi sono passati quasi 10 giorni.
A detta del mio dentista dovrebbe essere normale il dolore. mi ha giustificato la cosa dicendomi che avendo la copertura provvisoria il dolore deriva non tanto dalle terminazioni nervose ancora esistenti ma per un'infiammazione del parodonto!
tra poco avrò nuovamente la visita cosi poi nel caso sarete cosi gentili da considerare ancora il mio caso saprò darvi eventualmente informazioni piu fresche e dettagliate!
Ringraziandovi nuovamente per la vostra cortesia e disponibilità vi saluto cordialmente
[#4] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Penso che non appena rimossa l'otturazione provvisoria, sentirà subito sollievo: in questi casi il dolore è dovuto a residui anche minimi di polpa rimasti all'interno dei canali, che tendono a sanguinare ed a riempirli.
Si possono anche posizionare medicazioni temporanee come l'idrossido di calcio puro, ma dopo aver eliminato tutto il nervo.
Cordiali Saluti
[#5] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Ritengo che il suo problema stia tutto nella metodica della terapia endodontica attuata. Spero che in questo momento si sia risulto tutto per il meglio. Purtroppo dipende solo da come è stata eseguita la devitalizzazione...
Se invece dovesse continuare a sentire male, il mio consiglio è quello di sentire un altro parere...
Saluti cordiali