Utente 599XXX
Buonasera , espongo il mio problema.per tutta la mia vita ho avuto problemi di natura erettiva .Durante il rapporto sessuale , anche se eccitato , devo piu' volte, aiutarmi con la masturbazione per mantenere l'erezione del pene . Lo stesso problema avviene anche se mi viene praticato sesso orale o se c'e' penetrazione, piu' volte perdo l'erezione . Problema che si aggiunge e' che dopo il sesso orale o eiaculazione il mio glande diventa sensibilissimo e quindi non puo' essere piu' toccato perchè provoca forte fastidio cosi tale da creare forti disagi con il mio partner. Anche questo problema persiste da sempre. Aggiungo che anche durante l'atto di masturbazione, , basta poco per perdere subito l'erezione. Nelle mie visite mi e' sempre stato solo prescritto farmaci tipo Sildenafil e diagnosticato la classica ansia da prestazione . Di certo con questo farmaco non si risolve l'ipersensibilita' del glande . Capirete che sono piu vicino alla rassegnazione che alla risoluzione .
Vi chiedo un consiglio ed un aiuto
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente non ci trasmette nulla circa la diagnosi andrologica che dovrebbe consentire una terapia in grado di risolvere il dato clinico a 360 gradi.Cordialità.