Utente 385XXX
Salve, sono un ragazzo di 25 anni e da 2 anni convivo con una fastidiosa prostatite che mi dà problemi soprattutto dal punto di vista sessuale, oltre a fastidi urinari.

Sul gluteo nel frattempo ho scoperto recentemente di avere una fistola che mi porto dietro da parecchio tempo ( pensavo fosse una cisti, visto che non è mai fuoriuscito nulla) . Ora, sempre sul gluteo sinistro dov'è presente la formazione della fistola, sento la zona sempre tesa e contratta e ho trovato informazioni riguardanti i collegamenti tra problemi proctologici e queste forme di prostatite .

( ogni esame prescrittomi dal mio andrologo infatti ha escluso presenze batteriche).

Secondo le vostre consocenze questi problemi possono essere collegati? Vista la situazione, consigliate esami specifici per scoprire eventuali punti di contatto ( endoscopie, risonanze o altro)? Infine, la rimozione della fistola potrebbe portare automaticamete ad una guarigione della prostatite abatterica?


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,una fistola anale,se di ciò si tratta,in genere può dar luogo a fenomeni batterici a carico dell'apparato genito-urinario.Secondo quanto ci trasmette ,sembra che gli esami batteriologici siano negativi e,quindi,non indicenti sul quadro prostatico.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 385XXX

Iscritto dal 2015
Gentile dr Izzo, innanzitutto la ringrazio per la risposta.

Ieri, dopo accertamenti, è risultata errata la precedente diagnosi. Non si tratta di fistola anale ma di cisti sacro coccigea che si é fistolizzata, presentando tra l'altro un ascesso freddo che grava sul muscolo del gluteo sinistro.

Proprio quel muscolo lo sento perennemente teso. Può questa continua tensione creare congestioni pelviche che vanno poi a interessare anche la prostata(che, ripeto, in seguito a esplorazione rettale è risultata congesta)?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...aggiorniamoci quando l'ascesso sarà guarito.Cordialità.