Utente 261XXX
Salve a tutti Dottori, sono un ragazzo di 23 anni e da circa una settimana ho notato una piccola differenza nel testicolo dx nella parte alta/medio-alta, come se ad un certo punto inizia una seconda parte. Mi sono preoccupato ma toccandolo bene ho notato che questa differenza (come se fosse un rialzo) si trova in verticale dal punto in cui lo tocco, e come se prendesse in verticale buona parte del testicolo dx. Da li sono andato dal medico di fiducia dove palpandomi mi ha detto(da come ho capito) che non c'è nulla e che posso stare tranquillo. Premetto che circa 1 mese e mezzo fa sono andato a fare una ecografia testicolare perchè sentivo un rialzamento nel testicolo sx, il dottore appena inizia a farmi l'ecografia mi chiede dove sento questa parte non liscia (sempre nel testicolo sx) e da li inizia a farmi l'ecografia del testicolo sx. Preso dalla tensione, non sono riuscito a capire se tale ecografia lo abbia fatto anche nel destro. Voi che dite? di routine va fatto anche nel destro giusto? Comunque sia ritornando al testicolo dx devo anche dire che attualmente mi sto fissando parecchio tant'è che sto sempre a palpare. Da come ho capito potrebbe essere l'epididimo che tocco. Voi cosa ne dite? Mi scuso se mi sono dilungato, ma ho voluto spiegare nei dettagli tutto. Vi ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

da quello che ci scrive, in modo un pò confuso, tutto potrebbe essere, anche l'epididimo.

Ci rimettiamo, a questo punto, al suo medico curante e all'ecografia, da lei riferita nella norma, che, di solito anzi sempre, interessa entrambi i testicoli.

Se vi sono poi altri dubbi allora bisogna sentire in diretta il suo andrologo di riferimento.

Nel frattempo, se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su eventuali problemi di natura andrologica che interessano i giovani uomini, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html

Qui potrà trovare tutte le raccomandazioni, date dal National Cancer Institute statunitense, su come fare correttamente l'autopalpazione del testicolo.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 261XXX

Iscritto dal 2012
Ma secondo lei posso stare tranquillo? cioè sono molto agitato in questi giorni
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Stia tranquillo e non drammatizzi inutilmente un problema che può essere affrontato serenamente con il proprio andrologo di riferimento.

Ancora un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 261XXX

Iscritto dal 2012
Dottore continuo a palpeggiare e sento proprio come se ci fosse una linea! Premetto che se faccio l'autopalpazione come dice lei, non sento nulla. Se invece mi metto a toccare normale con l'indice sento questa cosa. Io penso sia l'epididimo anche perchè è nella parte medio alta del testicolo. Lei cosa ne pensa?
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Potrebbe essere e, senza inutili ansie, risenta ora il suo andrologo di fiducia.