Utente 134XXX
Sono un ragazzo di 35 anni vorrei avere un parere sull'esito dell'ecocardio visto che mi è stato detto di avere un problema alla valvola mitralica.
Valvola mitralica:
Lembo anteriore prolassante.
Lembo posteriore prolassante.
Insufficienza mitralica di grado moderato
Atrio sinistro dilatazione di grado lieve
Atrio destro dilatazione di grado moderato
Normali la morfologia di ventricolo sinistro, valvola aorta, valvola polmonare, arteria aorta, pericardio, ventricolo destro.
Risultato: Insufficienza mitralica da prolasso di entrambi i lembi di grado moderato da 2 jet di rigurgito volume rigurdito 40 ml e da cleft del lembo posteriore tra P2 e P3.
Il problema è che ho la frequenza cardiaca a riposto elevata circa 90 battiti al minuto, ed al minimo sforzo aumenta.
Gradire avere un parere visto che mi è stato proposto come soluzione un eventuale intervento per la correzzione di tale problema.
Attendo risposta, cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
62314

Cancellato nel 2008
Eseguire un ecocardiogramma ogni 6 mesi per valutare un eventuale peggioramento dell'insufficienza mitralica (da moderata a severa) o un iniziale deterioramento della funzione ventricolare sx.
Al momento non indicazione chirurgica.

Distinti saluti