Utente 372XXX
Salve,sono una ragazza di 20 anni e nei punti esterni dei miei denti noto che sono soggetti a una leggera "trasparenza" dovuta presumibilmente a erosione dentale in fase lieve probabilmente.. esiste un modo per risolverla completamente e eliminare la "trasparenza" nei denti? Grazie in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Paolo De Carli
28% attività
0% attualità
16% socialità
MAJANO (UD)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012

Innanzitutto è necessario capire il motivo di questa "erosione" (abitudini viziate, bruxismo, scorretto spazzolamento, abitudini alimentari, ecc.) e successivamente, una volta rimossa la causa si potrà stabilire il modo corretto per risolverla attraverso ricostruzioni in resina composita, faccette oppure semplicemente tenendola sotto osservazione se non rappresentasse un serio problema estetico.

[#2] dopo  
Utente 372XXX

Iscritto dal 2015
Soffro anche di bruxismo, ma non avevo pensato a questo come causa.. nel caso il genere di trattamenti che lei ha esposto sono dispendiosi?
[#3] dopo  
Utente 372XXX

Iscritto dal 2015
Un altro fattore che ho dimenticato di esporre sta nel fatto che ogni volta che parlo in ambiente aperto , in seguito alla rimozione di apparecchio ortodontico, provo una certa sensibilità dentale provocata dall'aria che giunge sui denti.. quale potrebbe essere la causa?
[#4] dopo  
Dr. Paolo De Carli
28% attività
0% attualità
16% socialità
MAJANO (UD)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012

Il costo varia a seconda del tipo di intervento (le ricostruzioni sono più economiche) e secondo il tempo impiegato per eseguirlo, la sensibilitã potrebbe dipendere da lievi recessioni gengivali con conseguente scopertura radicolare.

[#5] dopo  
Utente 372XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio nuovamente.. le recessioni gengivali a cosa possono essere dovute?
[#6] dopo  
Dr. Paolo De Carli
28% attività
0% attualità
16% socialità
MAJANO (UD)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012

Fare un elenco di possibili cause ad esempio parodontali, traumatiche, ortodontiche non sarebbe di nessuna utilità, è indispensabile una visita clinica reale per capire la causa esatta e valutare la possibile soluzione.